Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Mercoledì, 13 Dicembre 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


06/02/2017

TORNA LA RASSEGNA POSTO GIUSTO. BOLLATE CITTÀ  PER LA PACE, EDIZIONE PRIMAVERA 2017

Torna con quattro nuovi appuntamenti l'edizione primaverile della rassegna Posto giusto promossa dall'assessorato alla Cultura e Pace del Comune di Bollate. Si comincia il 21 febbraio con Erri De Luca con l'incontro “Guerre perpetue e anelito di pace”. Nel carcere di Bollate.


"In un momento particolarmente difficile e contrastato - ha detto Lucia Albrizio, Assessore alla Cultura e Pace del Comune di Bollate - cresce il nostro impegno a costruire spazi di incontro dove il dialogo è strumento di Pace. I ponti gli piacevano – scrive Mauro Corona in La casa dei sette ponti - uniscono separazioni, come una stretta di mano unisce due persone. I ponti cuciono strappi, annullano vuoti, avvicinano lontananze. Con questa edizione vogliamo proporre nuovi ponti entrando in carcere, avvicinandoci alle diverse religioni e accogliendo altre culture. Incontrarsi per conoscere, per costruire.

Ecco il programma: 

Martedì 21 febbraio 2017 - ore 21
Erri De Luca al Carcere di Bollate - “Guerre perpetue e anelito di pace” 

Abbiamo visto le guerre, le battaglie, il terrorismo, la globalizzazione, i conflitti di religione, la fame e le malattie dell’anima oltre che dei corpi, e siamo ancora qui sgomenti e arrabbiati a desiderare di vivere in pace. Ma che fare con quelli che amano la guerra perché produce soldi, potere e permette l’ignominia, che fare di tutte queste domande che ci ripetiamo dentro da secoli? 
Una chiacchierata con lo scrittore Erri De Luca nello spazio teatrale insieme ai detenuti e al pubblico esterno. Evento realizzato in collaborazione con la Direzione della Seconda Casa di Reclusione di Milano-Bollate ed Estia, Cooperativa Sociale Onlus. 

Teatro In-Stabile presso la Seconda Casa di Reclusione. Via Cristina Belgioioso, 120 - Milano
Info: 331.5672144 - Ingresso gratuito. Posti limitati con prenotazione obbligatoria su www.cooperativaestia.org

Erri De Luca
(Napoli, 1950) ha scritto narrativa, teatro, traduzioni, poesia. Da giovanissimo ha aderito ai movimenti della sinistra extraparlamentare. Tra gli anni Settanta e Novanta ha esercitato diversi mestieri manuali e lavorato come volontario sia in Tanzania che in Bosnia durante la guerra civile. Ha studiato da autodidatta l'ebraico, traducendo alcuni libri della Bibbia. Opinionista de "Il manifesto" e "la Repubblica", a partire dal 1989 ha firmato decine di libri tradotti in oltre trenta lingue. Ha collaborato con numerosi artisti. 

Lunedì 20 marzo 2017 - ore 21 
Uomini, libri e montagne “Le otto montagne” di Paolo Cognetti e “Mario Rigoni Stern. Vita, guerre, libri” di Giuseppe Mendicino.

I due autori uniti dalla comune passione per la montagna e per scrittori come Mario Rigoni Stern, Primo Levi e Ernest Hemingway, dialogano su libri da leggere e da scrivere, montagne da salire e da vivere, etica civile e senso della memoria. 
Sarà presente anche Nicola Magrin, autore degli acquarelli utilizzati per la copertina del libro “Le otto montagne” e delle più recenti ristampe dei libri di Primo Levi e di Tiziano Terzani.

Paolo Cognetti
alpinista e matematico, ha lavorato nel cinema indipendente milanese. Ha esordito come narratore nel 2004 ed ha pubblicato romanzi, racconti e saggi. Rivelazione letteraria degli ultimi anni, il suo ultimo romanzo è stato già tradotto in tutta Europa. Il suo blog è paolocognetti.blogspot.it..

Giuseppe Mendicino
autore della recente biografia ufficiale del grande scrittore di Asiago Mario Rigoni Stern, in precedenza ha pubblicato Mario Rigoni Stern. Il coraggio di dire no. Ha scritto saggi su Primo Levi, Dino Buzzati, Massimo Mila e altri autori tra letteratura e montagna. 

Si ringrazia la Sezione di Bollate del Club Alpino Italiano. Biblioteca Comunale, Piazza C.A. Dalla Chiesa, 30 – Ingresso libero

Martedì 28 marzo 2017 - ore 21
Religioni e culture insieme per la pace. Come costruire un mondo migliore.
Partecipano: Prof. Riccardo Burigana, Direttore Centro Studi per l’Ecumenismo in Italia – Imam Yahya Pallavicini, Presidente Co.re.is italiana – Rav Elia Richetti, già Presidente dell’Assemblea dei Rabbini d'Italia. Modera Giuseppe Caffulli, Direttore della rivista Terrasanta. 

Si sente spesso affermare che le religioni sono sorgente di conflitto e di violenza fra gli uomini, nel passato come nel presente. Al contrario, i credenti hanno la profonda consapevolezza che la fede religiosa, in quanto sorgente di amore e di armonia non solo con il divino, ma anche con gli altri uomini e il Creato, non debba essere fonte di contrasto e di guerra. I credenti autentici, quindi, devono anche essere operatori di pace e di convivenza pacifica e cultori della nonviolenza. In un dialogo a più voci tra un ebreo, un musulmano e un cristiano, le ragioni e le speranze per un mondo riconciliato.

Riccardo Burigana è docente presso l’Istituto di Studi Ecumenici e Visiting professor all’Università Cattolica di Recife, direttore del Centro Studi per l’Ecumenismo in Italia, collaboratore de L’Osservatore Romano e membro della Commissione Internazionale per il Dialogo dell’Ordine Francescano. Ha pubblicato numerosi saggi.

Yahya Pallavicini
è un cittadino italiano musulmano. Imam e Presidente della Comunità Religiosa Islamica Italiana, Presidente del Comitato per la Cultura e il Dialogo Interreligioso del Centro Islamico Culturale d’Italia. E' referente per l’Islam Italiano per il Ministero dell’Interno, degli Affari Esteri e dell’Istruzione. Collabora con la Presidenza della Commissione Europea. 

Elia E. Richetti, nato a Milano, è stato Rabbino Capo a Trieste ed ha svolto incarichi quali Segretario dell’Assemblea dei Rabbini d’Italia e membro della Consulta Rabbinica Italiana. Docente d'Ebraismo nella Scuola Ebraica e d’Esegesi biblica al Collegio Rabbinico di Milano, per dieci anni Rabbino Capo della Comunità Ebraica di Venezia, oggi è responsabile della sinagoga di Milano.

Giuseppe Caffulli,
giornalista professionista, è stato redattore di "Popoli" e caporedattore di "Mondo e Missione". E' direttore delle riviste edite in Italia dalla Custodia di Terra Santa e della testata on-line Terrasanta.net. 

Biblioteca Comunale, Piazza C.A. Dalla Chiesa, 30 – Ingresso libero

Dal 25 marzo al 8 aprile 2017
Las memorias del agua. Storie, visioni e colori del Tabasco maya. Opere di Eliazar Hernández Árias e Nidia del Carmen de la Cruz

Il mondo mesoamericano è sempre stato caratterizzato da un forte legame tra territorio, risorse naturali, comunità. L’acqua come filo conduttore tra leggende e misteri del Tabasco maya e Bollate in un percorso pittorico che si muove tra memoria e futuro, alla ricerca di ponti di dialogo e punti di incontro. 

In collaborazione con Instituto Estatal de Cultura del Gobierno del Estado de Tabasco, México

Sabato 25 marzo ore 17, Inaugurazione della mostra.
 
Saranno presenti: Lucia Albrizio, Assessore alla Cultura e Pace del Comune di Bollate - Marisela Morales, Console Generale del Messico a Milano - Dorino Iemmi, gallerista di Milano - Massimo De Giuseppe, docente di storia contemporanea Università IULM.

Sabato 8 aprile ore 17, Festa di chiusura. 
Improvvisazioni pittoriche con gli artisti, musica, e aperitivo etnico. 

La mostra è visitabile durante gli orari di apertura della biblioteca. Durante la settimana lezioni-laboratori con le scuole del territorio
Eliazar Hernandez Arias è nato a Villahermosa Tabasco nel 1974, ereditando tradizioni chontales. Parla spagnolo, chontal e inglese. Ha partecipato a più di 40 mostre collettive e personali in ambito locale, nazionale e internazionale ed ha realizzato numerosi murales. Insegna arte plastica negli atelier di Libre Creacion la Ceiba ed è docente di arte presso l’Università Tecmilenio Campus Villahermosa.

Biblioteca Comunale, Piazza C.A. Dalla Chiesa, 30 – Ingresso libero



INFO:Ufficio Cultura Comune di Bollate
800 474747 – cultura@comune.bollate.mi.it
www.comune.bollate.mi.it – www.insiemegroane.it

 

 

 



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto