Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Domenica, 28 Maggio 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


22/07/2016

CATTIVI ODORI IN VIA PACE. I VALORI SONO NEI LIMITI PREVISTI

Cattivi odori in via Pace. A segnalarlo attraverso i social sono i cittadini residenti nella zona. Per tranquillizzare i bollatesi, l’Amministrazione comunale ha fatto una ricostruzione dei fatti della vicenda, partita già nel maggio 2015. Dello scorso novembre anche il riscontro dall’Arpa che attesta: "le emissioni rilevate presso la ditta sono risultate entro i limiti previsti dalla normativa".


Ecco le tappe della vicenda:

Il 27 maggio 2015 si è svolto un incontro tra Amministrazione (precedente), il Comune e i  rappresentanti della Ditta Centro Bitumati 2000 srl per verificare gli esposti dei cittadini e chiarire le motivazioni

Il 28 maggio 2015 è stato fatto un sopralluogo di ARPA e Polizia Locale di Bollate che non ha  evidenziato problematiche in merito alle emissioni lamentate come evidenziato dagli esiti delle rilevazioni effettuate il 15 maggio sull'impianto produttivo di bitume ; Arpa comunica di aver incaricato un'azienda specializzata per effettuare, lungo la linea perimetrale dell’azienda, una rilevazione dell'impatto olfattivo verso l'esterno; 

Il 5 giugno 2015 il Comune istituisce un tavolo di confronto (prima riunione tecnica il 18/06/2015) con la ditta e gli Enti di controllo competenti - Arpa, Asl e città Metropolitana di Milano;Nel primo incontro la ditta dimostra di essere in possesso delle autorizzazioni previste per legge e consegnato le Analisi olfattometriche effettuate presso l’impianto produzione nel maggio 2015 dimostranti la regolarità dell'attività anche dal punto di vista degli odori. 

L’11 novembre 2015, in seguito di nuove segnalazioni, il Comune contatta il numero dedicato alle emergenze ambientali inoltrando una richiesta di intervento, Arpa interviene per i sopralluoghi insieme al Comune, il 12 e 13 novembre. Dai sopralluoghi e dall'analisi della documentazione in possesso della ditta ed esibita durante le attività di controllo emerge la regolarità dal punto di vista autorizzativo;

il 9 dicembre 2012
 Arpa trasmette formalmente il verbale di sopralluogo in cui si verbalizza che la ditta, come la stessa ha dichiarato durante gli accertamenti, “si impegna a valutare soluzioni atte a limitare le molestie olfattive originate all'interno dell'azienda”.

Il 24 febbraio 2016
 la ditta presenta al Comune alcune proposte per contenere le emissioni di odori. Tra le soluzioni proposte, la realizzazione di una incapsolatura dell'impainto di produzione asfalto, tecnicamente carenatura, in lamiera metallica pre-verniciata.

Il 18 marzo 2016
 la ditta presenta allo Suap del Comune una "Richiesta parere preventivo per carenatura impianto asfalto via Pace 45” e il 20 aprile la pratica viene visionata dalla “Commissione per il paesaggio e la qualità dell'abitare” che esprime la seguente valutazione: “La Commissione per il Paesaggio e la Qualità dell'Abitare esprime parere sospensivo e chiede di conferire con il professionista incaricato poiché la soluzione proposta necessita di ulteriori approfondimenti morfologici e cromatici”.

il 19 luglio l’azienda ha presentato al Suap le integrazioni richieste dalla Commissione del paesaggio. La pratica sarà discussa durante la seduta di Commissione del prossimo mercoledì 27 luglio.

 


 

File Allegati:

 
Apri il Documento Relazione Arpa (249,82 KB)


Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto