Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Giovedì, 27 Aprile 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


08/06/2016

L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE PROROGA DI DUE SETTIMANE L'ATTIVAZIONE DEI PORTALI DELLA ZTL

Prorogata di due settimane la fase sperimentale della Zona a Traffico Limitato (ZTL) di Bollate: anziché il 13 giugno i portali per rilevare gli accessi non autorizzati saranno attivi dal 27 giugno.


A decidere la proroga sono stati il Sindaco Francesco Vassallo e gli  Assessori che, oltre ad ascoltare le preoccupazioni dei cittadini che ad oggi non hanno ancora ricevuto il riscontro alla loro richiesta di deroga inoltrata sia allo Sportello dedicato che per posta elettronica, nei giorni scorsi hanno lavorato all’inserimento dei dati e si sono resi conto - in prima persona - dell’enorme mole di lavoro svolta dagli uffici, ma soprattutto dell’immane quantità di pratiche ancora da smaltire.

Infatti, a fronte di circa 3.300 domande di esenzione presentate, circa 1.500 sono state verificate e i richiedenti hanno ricevuto risposta, mentre restano da smaltire circa 1.800 pratiche. Per tutti questi motivi la Giunta, in accordo con il comandante della Polizia Locale, ha deciso di posticipare al 27 giugno l’avvio della ZTL. SOLO a partire da tale data saranno elevate le contravvenzioni ai veicoli non autorizzati da regolare permesso al transito all’interno dell’area ZTL.

“Una proroga necessaria - spiega il Sindaco Francesco Vassallo - per creare il minor disagio possibile ai cittadini di Bollate e per tutelare i residenti che, pur essendo esenti, devono necessariamente verificare la loro targa nel sistema dedicato per essere certi della deroga e autorizzati all’attraversamento dell’area. Questa operazione, ci siamo resi conto, è stata fatta ad oggi, solo da un terzo degli aventi diritto. Molti quindi rischierebbero di prendere multe per inadempienza. Inoltre molte delle richieste arrivate non sono state ancora evase dagli uffici che,  pur potenziati con personale dedicato, stanno facendo fatica a smaltire le pratiche che, tra l’altro, risultano piuttosto laboriose”.

Si ricorda che i bollatesi sia in quanto residenti che aventi diritto per uno dei motivi previsti dalla deroga, devono registrarsi al portale per verificare la presenza della loro targa nella “lista bianca” dei veicoli che possono circolare in ZTL.

Grazie alla nuova proroga prevista dall’Amministrazione e al relativo potenziamento degli uffici con altre forze lavoro dedicate, ci sarà più tempo per dare risposte corrette e consentire un avvio più tranquillo della successiva fase operativa che prevede l’emissione delle contravvenzioni.



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto