Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Sabato, 24 Giugno 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


02/11/2015

100 OPERE IN 100 GIORNI DA 1.000 EURO. ECCO I RISULTATI E IL VIA AI LAVORI

Dopo aver raccolto tutte le segnalazioni (circa 300) dei cittadini, l’Amministrazione è pronta a far partire i lavori del progetto 100 opere in 100 giorni da 1.000 euro. Ecco i risultati della Commissione che ha selezionate 106 opere per un valore di 110mila euro (10mila in più di quanto previsto inizialmente!).


Ormai tutti lo conoscono. Si chiama 100 opere in 100 giorni da 1.000 euro ed è il progetto partecipato ideato dalla nuova Amministrazione comunale con l’obiettivo di fare interventi necessari alla città per un valore di 100mila euro. E partito lo scorso 7 settembre e oggi, dopo aver raccolto tutte le segnalazioni (circa 300) dei cittadini, l’Amministrazione è pronta a far partire i lavori rispetto ai quali una commissione interna composta da Francesco Vassallo, sindaco di Bollate; Alberto Grassi, vice sindaco di Bollate; Raul Pini, Gaia Servizi e Luciano Tonetti, Ufficio tecnico Comune di Bollate (come da regolamento) si è riunita più volte con l’obiettivo di predisporre l’elenco dei lavori fattibili e le tempistiche. Di tutte le opere presentate ne sono state selezionate 106 opere per un valore di 110mila euro (11mila in più di quanto previsto inizialmente!) oltre ai lavori di potatura e segnaletica, non conteggiati nel totale.

«I cittadini di Bollate hanno accolto con favore l’iniziativa 100 opere in 100 giorni – dice il sindaco di Bollate,
Francesco Vassallo – aderendo in modo consistente e sopra le aspettative. Ora cominceranno i lavori; partiremo dai piccoli interventi previsti sulle strade e i marciapiedi che, per questioni climatiche, devono avere la precedenza, per arrivare a esaurire tutti gli interventi nei prossimi 100 giorni, come promesso in campagna elettorale».

Nelle segnalazioni pervenute si va dal rifacimento delle strisce pedonali alla sostituzioni di giochi o panchine rotte nei parchi, dal rifacimenti di tratti di marciapiede al taglio straordinario delle piante e tanti altri piccoli interventi. Ma vediamo quali sono stati i criteri della Commissione nella scelta :


INTERVENTI ACCOLTI

  • Rappezzi di asfalto stradale di superficie non superiore a 5 metri quadrati

  • Rifacimento di piccoli tratti di marciapiede

  • Rifacimento di segnaletica stradale

  • Posa di nuove panchine

  • Posa di nuovi cestini

  • Potature di alberi


INTERVENTI NON ACCOLTI

  • Realizzazione di nuove variazioni altimetriche (“dossi”), se di importo superiore a 1.000 euro

  • Distributori di sacchetti per cani, in quanto ogni possessore di cane deve averli con sè a prescindere

  • Interventi che non sono di competenza del Comune

  • Installazione di fontanelle, in quanto di importo superiore a 1.000 euro

  • Installazione di materiali di arredo urbano che non siano già nelle disponibilità del Comune, in quanto di importo superiore a 1.000 euro

  • Interventi già previsti in altre programmazioni del settore Lavori pubblici

  • Marciapiedi, salvo le sistemazioni di modesta entità

  • Realizzazione di parcheggi riservati a residenti, in quanto serve una preventiva modifica del Piano della Sosta

  • Segnalazioni generiche o indefinite


Come nel caso del lancio del progetto, tutte le informazioni e il programma dei lavori, verranno pubblicate nell’apposita sezione del sito a partire da oggi, lunedì 2 novembre 2015.


 

File Allegati:

 
Apri il Documento Elenco opere (50 KB)


Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto