Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Domenica, 25 Giugno 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


23/10/2015

L'AMMINISTRAZIONE FA CHIAREZZA SULLA SITUAZIONE DELLE CASE ALER DI VIA TURATI

Incontro tra Comune, Aler, Regione Lombardia e Cooperative impegnate nella realizzazione del“Contratto di Quartiere di Via Turati 40” per fare il punto sullo stato dei lavori, il crono-programma e le azioni (sia sociali che di ristrutturazione edilizia) svolte ad oggi e da programmare per il futuro.


L'incontro si è tenuto mercoledì scorso, alla presenza del sindaco Francesco vassallo e degli assessori Lara Cesati e Salvatore Leone.

«La riunione è stata utile – spiega il sindaco di Bollate – e ci ha fornito una prima informazione importante relativa alla disponibilità di fondi da parte di Aler. I 9,5 milioni di euro stanziati da Regione Lombardia per la ristrutturazione e riqualificazione degli edifici di Via Turati 40, infatti, sono depositati presso un conto corrente dedicato e sono sempre a disposizione dell'intervento 

I ritardi relativi all'inizio lavori, hanno spiegato i tecnici, sono stati causati dalle modifiche contrattuali intervenute a seguito dell'assegnazione degli stessi mediante bando pubblico tr società appaltatrice e Aler. Tali problematiche, oggi, sono state superate e lunedì mattina è stato firmato il contratto di appalto che prevede la conclusione dei lavori entro circa 500 giorni lavorativi consecutivi.

Nell'incontro sono state evidenziate anche alcune criticità sui lavori effettuati in assegnazione provvisoria come il problema relativo alla sigillatura delle attuali canne fumarie (dove è presente anche dell'amianto) e il posizionamento di boiler elettrici in sostituzione delle stesse legato al vincolo d'Autore della Sopritendenza alle Belle Arti e al Paesaggio che vieta qualsiasi modifica sulla facciata dell'edificio e che costringe a mantenere il più possibile l'esistente.

Ecco tema per tema, le questioni affrontate :

  1. Corpo Basso, lavorazioni in corso: accorpamento scala A - Ponteggio e abbattimento intonaci. Si procede alle lavorazioni utili all'accorpamento dei monolocali per essere trasformati in bilocali, entro poco dovrebbero essere consegnati; il Comune di Bollate ha confermato la fornitura delle cucine per arredare i nuovi locali.

  2. Corpo Alto: conclusa la manutenzione ordinaria di 10 alloggi (pavimenti, porte, tinteggiatura), liberata la scala G. Si sono verificati problemi relativi alle infiltrazioni dovute alle lavorazioni del tetto di questo ultimo periodo. Saranno attivate le polizze di cantiere per il risarcimento dei danni.

  3. Tetto: rifacimento imbocco dei pluviali e ri-convogliamento dell'acqua negli scarichi attraverso il rifacimento del lastrico solare. I lavori di ripristino del tetto dovranno avere la priorità rispetto a tutte le altre lavorazioni.

  4.  

Con Aler si è concordato di incontrare una delegazione degli inquilini al fine di illustrare lo stato dei lavori e rispondere ai quesiti. L'incontro si terrà mercoledì 28 ottobre alle ore 17,30.


 



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto