Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Domenica, 28 Maggio 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


24/07/2015

IL SINDACO VASSALLO INCONTRA I VERTICI DELL'AZIENDA OSPEDALIERA SALVINI SUL FUTURO DELL'OSPEDALE DI BOLLATE

Visita ai reparti del nuovo Ospedale di Garbagnate Milanese da parte del sindaco di Bollate, Francesco Vassallo accompagnato dal direttore generale Maltagliati, dal direttore sanitario Caldarulo e dal direttore amministrativo Luzzi. L'incontro, anche per fare il punto sul futuro dell'Ospedale di Bollate.


Visita ai reparti del nuovo Ospedale di Garbagnate Milanese da parte del sindaco di Bollate, Francesco Vassallo. Il “tour” è avvenuto ieri, giovedì 23 luglio, ed è servito al primo cittadino di Bollate, accompagnato dal direttore generale Maltagliati, dal direttore sanitario Caldarulo e dal direttore amministrativo Luzzi, anche per fare il punto della situazione sul futuro del sistema ospedaliero del Salvini, con particolare attenzione all’Ospedale di Bollate.
 
Il sindaco Vassallo e il direttore Maltagliati hanno parlato con i medici e il personale infermieristico che hanno illustrato loro le attività svolte quotidianamente.
 
La direzione generale dell’Azienda Ospedaliera, in accordo con ASL1 di Milano, ha avviato, da almeno un anno, una profonda ristrutturazione organizzativa dei quattro presidi ospedalieri di propria competenza (Ospedali di Garbagnate, di Rho, di Passirana e di Bollate) prevedendo una struttura “a rete” del sistema, con la specializzazione della degenza acuta presso gli ospedali di Rho e Garbagnate, della fase riabilitativa presso l’ospedale di Passirana e la realizzazione, a Bollate, del nuovo modello di Presidio Ospedaliero Territoriale (POT). Tale proposta è stata autorizzata e avviata dalla Giunta Regionale della Lombardia (deliberazione X/2930 del 19/12/2014) che ha previsto un finanziamento di circa tre milioni di euro necessari per la ristrutturazione e ammodernamento delle strutture dell’ospedale bollatese.
 
Ma vediamo il progetto in dettaglio
L'Ospedale di Bollate accoglierà al suo interno molte attività ambulatoriali e diverse funzioni ospedaliere rivolte, soprattutto, alla cura dei malati cronici. Saranno previste alcune attività oggi non presenti, come la Medicina del Lavoro, la Guardia Medica e il CPS (Centro Psico-Sociale). Saranno mantenute da 9 a 12 postazioni tecniche per la dialisi, l’ambulatorio di odontoiatria e il Pronto Soccorso Diurno (dalle 8 alle 20) che rimarrà, quindi, punto di primo soccorso.
 
L’incontro si è concluso con l’impegno, da parte del Maltagliati e del sindaco Vassallo, di organizzare una iniziativa pubblica nel mese di ottobre al fine di presentare alla cittadinanza le nuove attività del Presidio Ospedaliero Territoriale di Bollate. 
 
 
 



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto