Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Mercoledì, 23 Agosto 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


20/01/2015

GIORNATA DELLA MEMORIA 2015, PER NON DIMENTICARE LA NOSTRA STORIA

Un'iniziativa dedicata ai ragazzi delle scuole e una serata pubblica aperta a tutti, con la proiezione di un filmato reazlizzato con i ragazzi di Bollate. Sono questi gli eventi organizzati dall’Amministrazione Comunale di Bollate, in occasione della ricorrenza del 27 gennaio "Giorno della Memoria".


Come ogni anno – dice l’assessore alla Cultura Ubaldo BartolozziBollate si mobilita per ricordare, citando il testo della legge istitutiva della commemorazione, la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonchè coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati. Si tratta di un ricordo dovuto e necessario, cui l’Amministrazione non vuole sottrarsi. Per non far cadere il silenzio sulla nostra storia e per mantenere vigili i cittadini, soprattutto i più giovani, sui pericoli delle oppressioni e delle persecuzioni di ogni tipo. Ma anche per affermare ancora una volta il valore della dignità umana, al di là di razza, religione, opinioni politiche, sesso, condizioni personali, fisiche o mentali ».
 
Ecco le proposte del Comune di Bollate per la Giornata della Memoria 2015:

"L'olocausto con gli occhi dell'innocenza: storie per parlare della SHOAH ai ragazzi
L'iniziativa, organizzata dalla sezione ragazzi della Biblioteca Comunale, è rivolta agli alunni delle classi di terza media ed è all'interno della promozione alla lettura per le scuole secondarie di primo grado dell'anno scolastico 2014-2015. L'attività prevede letture, visione di spezzoni del film “La chiave di Sara” e l'allestimento di una piccola mostra di disegni e poesie tratte dai quattromila disegni e le sessantasei poesie dei bambini rinchiusi nel campo di smistamento di Terezìn. Coinvolgerà 10 classi di Bollate centro che parteciperanno alle 2 repliche previste alle ore 9.15 e alle ore 11,30 nella sala conferenze della Biblioteca lunedì 26 gennaio.
Per info: Biblioteca Comunale - Tel.: 02 35005508
 
“Campo di smistamento di Fossoli. Prima tappa verso l'inferno”
L'Associazione Partigiani d’Italia, sezione di Bollate-Baranzate, ha organizzato delle visite scolastiche a Fossoli, campo di raccolta e smistamento di ebrei, prima tappa verso i campi di deportazione e sterminio. L'esperienza con la scuola media di Via Fratellanza è stata documentata con una registrazione filmata con il contributo di Elio Giarrusso per le riprese, di Paolo Nizzola per le interviste e di Giordano Minora per le fotografie.
L'ANPI, con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale, presenterà al pubblico questa esperienza lunedì 26 gennaio alle ore 21.00 presso la sala conferenze della Biblioteca Comunale in Piazza C. A. Dalla chiesa 30. Per info: Ufficio Cultura - Tel.: 02 35005501.



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto