Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Mercoledì, 13 Dicembre 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


02/12/2014

L'AMMINITRAZIONE CHIEDE A NOVATE DI OCCUPARSI DEI ROM CHE STAZIONANO AL CONFINE TRA I DUE COMUNI

Bollate è già intervenuta due volte, ad agosto e ottobre, presso il Comune e i Carabinieri di Novate, per sollecitare lo sgombero dell'insediamento. Il nuovo intervento per evitare che la situazione degeneri, provocando conseguenze peggiori per i cittadini bollatesi.
 


“Sembrerà strano a molti ma l’area che ospita da tempo il campo rom a nord del cavalcavia della Rho-Monza, è sul territorio di Novate” A precisarlo è l’Amministrazione comunale di Bollate che  però non nega gli enormi disagi che questa presenza sta creando ai residenti delle aree circostanti, in primis ai cittadini di via Nenni anche a causa dei frequenti "sconfinamenti" dei rom all'interno dell'area Boston che ricade sul Comune di Bollate.
 
L'Amministrazione è intervenuta per ben due volte, ad agosto e ottobre, presso il Comune limitrofo e i Carabinieri di Novate per sollecitare lo sgombero immediato dell'insediamento, prima che la situazione degeneri con conseguenze peggiori per i cittadini bollatesi.
 
Da Novate finora ci sono state solo risposte interlocutorie e un generico sollecito a collaborare rivolto a Serravalle, società che ha in gestione il tratto di Rho-Monza e che sta organizzando il cantiere per la sua riqualificazione.
 
"Ci sorprende – dice l’assessore alla Sicurezza del Comune di Bollate Fabio Boniardi -  che il Comune di Novate deleghi un problema di ordine pubblico sul suo territorio a un ente terzo che, peraltro, non ha competenza negli sgomberi dei campi rom. Mi auguro che il Comune di Novate Milanese in tempi brevissimi metta in atto tutte le procedure per lo sgombero dell’area, attuando la necessaria rimozione dei manufatti abusivi e pericolanti esistenti. Azione di primaria importanza e indispensabile per evitare la rioccupazione immediata dell’area, come gia successo in passato”.
 
 
 
 



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto