Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Lunedì, 24 Luglio 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


16/09/2014

IN PIAZZA IL DOLORE DELLE DONNE SIRIANE E IRACHENE

L’iniziativa è organizzata dall’Amministrazione comunale e si intitola “La nostra voce per il loro silenzio. Semplicemente donne”. Si terrà sabato 20 settembre in piazza Aldo Moro, davanti al Municipio, a partire dalle ore 17.


Un momento di informazione e musica per riflettere e conoscere quello che sta succedendo in questi giorni in Siria e Iraq. L’iniziativa è organizzata dall’Amministrazione comunale e si intitola “La nostra voce per il loro silenzio. Semplicemente donne”. Si terrà sabato 20 settembre in piazza Aldo Moro, davanti al Municipio, a partire dalle ore 17. Durante l’incontro verranno letti brani, articoli e brevi racconti di esperienze vissute, il tutto intervallato da brani musicali suonati dagliallievi dell’Accademia Vivaldi di Bollate. 

All’iniziativa, saranno presenti il sindaco Stefania Lorusso e l’assessore alle Pari opportunità Marinella Mastrosanti. 

“Una piccola testimonianza che riteniamo doverosa verso tutte le donne irachene e siriane che in questo momento soffrono, subiscono violenze e che, per sopravvivere, sono costrette alla fuga dalle loro case  – dicono il sindaco Stefania Lorusso e l’assessore alle Pari opportunità Marinella Mastrosanti. Ancora una volta, in questa guerra, le donne con i loro bambini sono le vittime più sacrificate. Per questo abbiamo deciso di dare voce al loro silenzio, rivendicando a tutta voce la giustizia e i diritti che in questo momento si vedono negati”. 

Obiettivo dell’iniziativa sarà anche quello di dare un senso a parole entrate precipitosamente nella nostra quotidianità come “ISIS” (STATO ISLAMICO DELL’IRAQ E DEL LEVANTE) e conoscere meglio la realtà di quelle terre. Per questo verranno letti brani che spiegheranno in modo semplice e immediato il significato di questa sigla oscura e inquietante. 

Al termine dell’incontro verranno rilasciati dei palloncini simbolo del mesaggio di rispeto e libertà mandato da Bollate.

 



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto