Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Sabato, 22 Luglio 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


10/02/2014

BOLLATE, SU TRASPARENZA E ANTICORRUZIONE, IL COMUNE SI ADEGUA ALLA NORMATIVA. CON QUALCOSA IN PIÙ

comunicato stampa

Approvati i Piani triennali per la trasparenza l'integrità e il Piano di prevenzione della corruzione.


Massima trasparenza e massimo controllo. Queste le linee guida che hanno ispirato il “Piano triennale di prevenzione della corruzione”” (DL 33/2013) e “Il programma triennale per la trasparenza e l'integrità” (Legge 190/2012) i due provvedimenti clou in materia di “trasparenza” e “anticorruzione” che i Comuni devono attuare per legge.


L’adozione, tra le prime in Italia, è avvenuta con due delibere di Giunta approvate lo scorso 31 gennaio 2014. L'adozione di questi due piani triennali, che coprono l'arco temporale 2014-2016, dimostra  ancora una volta, la volontà e l'impegno della Giunta Lorusso nel sostegno della legalità


«Fin dall'inizio del mandato questa Giunta si è impegnata ad attuare una maggior trasparenza amministrativa e a contrastare l’illegalità – dice il sindaco Stefania Lorusso. Già da tempo, ben prima che ce lo chiedesse la Legge, abbiamo provveduto a mettere online tutti i principali atti amministrativi. Abbiamo un aggiornatissimo Albo pretorio dove si trovano tutte le delibere di Giunta, di Consiglio e le Determinazioni. Tutti i dati relativi agli amministratori sono da tempo disponibili sul sito. Tutto ciò per dare massima trasparenza e correttezza al lavoro di governo del comune. Questo percorso si arricchisce ora  con l’approvazione dei due Piani. Che però non sono un obiettivo, ma un passaggio importante che ora ci carica di un ulteriore impegno: non fare restare questi atti solo sulla carta e farli entrare concretamente nella vita dei cittadini». 

Ma vediamo più nel dettaglio cosa prevedono questi due documenti.


Piano triennale di prevenzione della corruzione
Il “Piano triennale di prevenzione della corruzione”, che sarà verificato e aggiornato annualmente, individua gli ambiti interni all'Amministrazione comunale nei quali è più elevato il rischio di corruzione, valuta la probabilità del verificarsi di un evento di corruzione e definisce gli strumenti di prevenzione. L’obiettivo è la riduzione di situazioni illegalità e la maggior capacità di individuarle.
Il  Piano anti-corruzione prevede, ad esempio, l'introduzione del procedimento di “whistleblowing” (tutela del soggetto che segnala illeciti), la rotazione del personale addetto alle aree a rischio, l’astensione in caso di conflitto d'interesse e il monitoraggio dei rapporti tra Amministrazione e soggetti esterni. È previsto anche un piano di formazione del personale allo scopo di sensibilizzare e preparare anche i dipendenti ai principi dell'etica e della legalità amministrativa.
CLICCA QUI per scaricare i documenti del Piano.


Programma triennale per la trasparenza e l'integrità
Il “Programma triennale per la trasparenza e l'integrità” ha l’obiettivo di rendere fruibili e accessibili a tutti i cittadini le informazioni riguardanti l'attività amministrativa dell'Ente. Mira a dare completa attuazione al principio di trasparenza e di sviluppo della cultura della legalità. Nel Programma vengono definiti il contesto, le modalità, gli strumenti e la tempistica per l'adempimento agli obblighi di pubblicazione previsti dalla normativa vigente. 
CLICCA QUI per scaricare i documenti del Piano.

comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto