Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Lunedì, 24 Luglio 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


14/01/2014

BOLLATE: L'ANNO INIZIA ALL'INSEGNA DELLA SICUREZZA

comunicato stampa

Inizio di anno con massima attenzione alla sicurezza in città. Presenza intensa delle forze dell’ordine per controllare non solo le strade ma anche il rispetto delle norme in città, con attenzione particolare alle regole commerciali.


«Un’attività intensa e costante – dice Fabio Boniardi, assessore alla Sicurezzache ci consente di monitorare i diversi aspetti della vita cittadina e di dedicare attenzione anche a temi socialmente sensibili, che possono avere risvolti negativi sulla qualità della vita di tutti noi. È il caso delle scommesse illegali individuate dalla Polizia locale e su cui siamo immediatamente intervenuti. Intervento che dà anche concretezza alla battaglia ideale avviata da questa Amministrazione contro il gioco d’azzardo attraverso la promozione della raccolta firme ». 

Questi gli interventi significativi sul territorio messi in atto dagli agenti del comando di Polizia locale di Bollate: 

martedì 7 gennaio - durante il mercato centrale, è stato fermato ed accompagnato in Questura per le procedure di identificazione ed espulsione una persona di nazionalità bengalese; la stessa, priva del permesso di soggiorno, esercitava il commercio di ortaggi senza autorizzazione. Si è proceduto al sequestro della merce e alla denuncia per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato;  


giovedì 9 gennaio - sulla base di segnalazione da parte di una cittadina, è stato effettuato un controllo su un distributore di carburante di Via Pellico. Dal controllo è emerso che il gestore, presumibilmente la compagnia petrolifera in via diretta, ometteva di indicare i prezzi dei carburanti all'ingresso dell'area. Inoltre non era stata effettuata la prevista verifica metrica periodica delle pompe di erogazione;


sabato 11 gennaio - sulla base di una segnalazione dell'Ufficio Commercio, veniva controllata un'agenzia di scommesse sul territorio bollatese. Un Agente in borghese chiedeva di effettuare una scommessa consegnando il relativo importo ed acquisendo il relativo scontrino di giocata: al successivo controllo risultava che il gestore non era in possesso della licenza per l'esercizio di scommesse rilasciata dalla Questura, prevista dal Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza e la cui mancanza costituisce reato. A quel punto si è proceduto con la denuncia.

 

comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto