Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Martedì, 17 Ottobre 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


25/10/2013

AMBROSIA: CALO DEL 50% IN CITTÀ

comunicato stampa

Undici segnalazioni contro le venti dello scorso anno. Sono diminuite quasi del 50 percento le indicazioni di luoghi a rischio ambrosia in città.


E, conseguentemente sono diminuiti anche i sopralluoghi sul territorio da parte degli uffici comunali, passati da 81 del 2012 a 20 del 2013. Non un minor impegno da parte del Comune, ma un’ottimizzazione del lavoro dovuto anche all’informatizzazione messa in atto dall’Amministrazione da tre anni a questa parte. 

 
Un risultato che sicuramente è frutto di più cause – dice l’assessore all’Ambiente Piergiorgio Valentinima dove gioca un ruolo fondamentale l’introduzione della tecnologia applicata a questo problema. Da tre anni, infatti, raccogliamo e registriamo tutte le segnalazioni dei cittadini, che ringraziamo per il prezioso lavoro di condivisione del problema. Oggi l’ambrosia può dirsi mappata dal Comune oltre che monitorata in modo diverso e più efficiente che in passato. Tutto ciò ci consente una maggior efficacia nella soluzione del problema e una miglior pianificazione degli interventi e sopralluoghi mirati”.

 
Tra le altre cause di questo calo significativo delle segnalazioni di ambrosia in città, c’è sicuramente la circolazione delle informazioni a titolo preventivo, che porta i proprietari di terreno infestati a mettere una maggior cura e tempestività negli interventi di falciatura. 

 
Anche le nuove politiche agricole europee hanno dato una mano a ridurre l’infestante. Grazie al passaggio dal grano al mais delle coltivazioni, come richiesto dall’Europa, si è avuta una maggior diffusione di una coltivazioni che, per sua natura, rende più difficile la crescita e diffusione dell’Ambrosia. “A dimostrazione -  conclude Valentiniche le scelte di Bruxelles possono condizionare in modo importante le questioni locali”.
.
 
 

comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto