Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Sabato, 29 Aprile 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


15/10/2013

IL COMUNE DI BOLLATE IN PRIMA LINEA CONTRO IL GIOCO D'AZZARDO.

Sono oltre trecento i Comuni italiani che hanno deciso di promuovere una legge di iniziativa popolare per contrastare il gioco d'azzardo.
Bollate, che ha partecipato all’iniziativa con l’assessore ai Servizi alla Persona Marinella Mastrosanti, è uno di questi.


Presente insieme agli oltre 300 Comuni italiani, lo scorso 9 ottobre a Palazzo Marino, l’assessore ai Servizi alla Persona Marinella Mastrosanti, che in fascia tricolore, ha sottoscritto la proposta di legge di iniziativa popolare di tutela della salute tramite disposizioni in materia di gioco d'azzardo.
Nei giorni scorsi, inoltre,  è partita la raccolta di firme con l'obiettivo di raggiungere il numero necessario entro marzo del 2014. “Una sfida alla Davide contro Golia – dicono i promotori” - ma gli amministratori locali sono convinti sia un percorso indispensabile, visti i disastrosi effetti su un numero crescente di persone, amplificati dalla crisi economica”.


I capisaldi della proposta di legge sono: tutelare la salute degli individui, in particolar modo dei minorenni; conferire ai sindaci potere decisionale sull'apertura di sale e apparecchi da gioco, anche nei locali pubblici; contrastare realmente le infiltrazioni mafiose e altre illegalità, che utilizzano il gioco d'azzardo sia per il riciclaggio sia per il racket; recupero dei finanziamenti necessari da destinare alle cure, alla prevenzione e alla formazione.
La raccolta firme è coordinata da Terre di Mezzo e Legautonomie (per i moduli clicca qui), con le istruzioni per autenticare le firme e vidimare i moduli. La vidimazione deve avvenire prima della raccolta delle firme negli spazi e con le modalità indicate nei moduli stessi. Occorre poi la certificazione a cura del servizio elettorale di ciascun Comune. 
Si ricorda che Bollate, lo scorso 14 maggio, ha aderito al Manifesto contro il gioco d’azzardo della Scuola delle Buone pratiche, come impegno contro il gioco d’azzardo che, ha detto il sindaco Lorusso “è fonte di enormi danni per le fasce più deboli e fragili della popolazione e può rappresentare anche uno strumento d’infiltrazione mafiosa”.


Anche al Comune di Bollate è possibile depositare la propria firma per l'iniziativa in oggetto.
- Dal lunedì al venerdì, presso la Segreteria Generale (terzo piano), dalle ore 8.30 alle ore 12.30; il martedì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00
- Il sabato, presso gli sportelli dei Servizi Demografici (piano terra), dalle ore 8.45 alle ore 11.30.


Per maggiori info:
vai sul sito della Legautonomie (CLICCA QUI).


In allegato, il manifesto dei Sindaci


 

File Allegati:

 
Apri il Documento Manifesto dei Sindaci (2555,81 KB)


Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto