Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Mercoledì, 13 Dicembre 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


08/10/2013

BOLLATE, AMMINISTRAZIONE "NO SLOT"

Il Comune di Bollate in prima linea, rappresentato dall’assessore ai Servizi sociali Marinella Mastrosanti con tanto di fascia tricolore, contro il gioco d’azzardo.


Sarà presente a Milano, il 9 ottobre prossimo, per il lancio e la sottoscrizione della proposta di legge di iniziativa popolare di tutela della salute tramite disposizioni in materia di gioco d'azzardo. 

L’appuntamento è alle ore 16 in Sala Alessi a Palazzo Marino, presenti i 249 Comuni che hanno lavorato insieme alla proposta di legge "Disposizioni per la tutela del diritto degli individui alla salute, come garantita dall'articolo 32 della Costituzione quale diritto fondamentale dell’individuo e interesse della collettività, tramite disposizioni in materia di gioco d’azzardo ".

Bollate, che lo scorso 14 maggio ha aderito al Manifesto contro il gioco d’azzardo della Scuola delle Buone pratiche, promosso da Terre di Mezzo e Legautonomie, condividendone scopi e valori, mercoledì 9 ottobre rinnoverà il suo impegno contro il gioco d’azzardo che, ha detto il sindaco Lorussoè fonte di enormi danni per le fasce più deboli e fragili della popolazione e può rappresentare anche uno strumento d’infiltrazione mafiosa”.

In merito alla sottoscrizione, invece, il primo cittadino di Bollate spiega: “Si tratta di un’azione importante soprattutto, di fronte all'ennesima, ultima sentenza del Consiglio di Stato (26 sett. 2013) che stabilisce che non devono essere i sindaci a determinare l'orario delle sale con videoterminali per i giochi, bensì i questori. Un controsenso, come facile intuire, dato che sono poi i sindaci in prima linea a combattere gli effetti devastanti di questa piaga sociale”. 
 

Ai Comuni, alle associazioni, ai comitati e ai cittadini che interverranno il 9 ottobre verranno consegnati i moduli per la raccolta delle firme, con le relative istruzioni, che verrà poi promossa sul territorio.

 

 

 



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto