Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Lunedì, 21 Agosto 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


31/07/2013

LA REGIONE APPROVA LA STRADA DELL'EXPO

comunicato stampa

La “Strada dell’Expo” aggiunge un altro tassello alla sua realizzazione.


È di questi giorni, infatti, la delibera da parte di Regione Lombardia della VIA (Valutazione di Impatto Ambientale) per i Lotti 1-2 della Rho-Monza, nel tratto tra la ferrovia e Paderno Dugnano. La delibera ha recepito gran parte delle osservazioni del Comune del Bollate sul tracciato della complanare che, anche secondo la Regione, deve essere posizionato a sud del tracciato principale, senza compromettere l'Ambito 12 (via Cavallotti), e senza l'inutile svincolo su via 4 Novembre, troppo vicino ai balconi del condominio di via Nenni. 


“La delibera – spiega Carlo Vaghi, assessore alla Viabilità - "apre", per la prima volta in assoluto, al sottopassaggio della ferrovia, deliberando la compatibilità ambientale, e quindi la fattibilità tecnica e l'opportunità, di interrare la linea Milano-Saronno liberando l'abitato di Via Nenni e l'ITC dalla presenza del cavalcavia, previsto più largo nel progetto esecutivo originario”. A questo punto la decisione sulla realizzazione o meno del cavalcavia o del sottopassaggio viene rimandata alla prossima Conferenza di Servizi. 


"In quella sede – prosegue Vaghi - dovremo essere più convincenti che mai! E dobbiamo fare molta attenzione affinchè questa apertura da parte della Regione non venga annullata o peggio ribaltata dal Decreto VIA del Ministero dell'Ambiente, prossimo step prima di arrivare alla Conferenza di Servizi”. “Per ora – conclude Vaghi - esprimiamo la nostra cauta soddisfazione, che premia l'impegno del Comune di Bollate nel seguire la 'saga' Rho-Monza quotidianamente e a tutti i livelli, e ringraziamo la Regione per l'attenzione ai problemi sollevati dal nostro territorio. Ci auguriamo che la stessa attenzione venga data anche nella procedura VIA per il Lotto 3: in questo caso l'ostacolo è sempre la volontà di Autostrade per l'Italia (ASPI) di non realizzare il tracciato tra Via Piave e l'ITC in trincea. Abbiamo già avuto conferma che ASPI ha di fatto rinunciato ai 50 milioni che il Governo era pronto a stanziare con il decreto del Fare, pur di non approfondire il progetto e affrontare in modo adeguato il problema della falda e del sottopassaggio del torrente Pudiga". 


In merito alla Rho – Monza Lotto 3, si ricorda che è ancora possibile mandare osservazioni. Tutte le informazioni, compreso il progetto preliminare del terzo lotto e lo studio preliminare, sono consultabili sul sito del Comune di Bollate (sezione Attività in corso / Lavori in corso). Per la pubblica consultazione, è possibile recarsi, previo appuntamento telefonico (02 35005222/227) o via mail (mariella.sporzon@comune.bollate.mi.it), presso l'Area Qualità Urbana – Segreteria Lavori pubblici del Comune di Bollate. Per le osservazioni, scrivere a: Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – Direzione Generale per le valutazioni ambientali, Via Cristoforo Colombo, 44 - 00147 Roma. Oppure Mandare una mail, tramite posta elettronica certificata a: DGSalvaguardia.Ambientale@PEC.minambiente.it, Oppure. Inviare sempre, per conoscenza, anche al Comune di Bollate.

comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto