Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Martedì, 17 Ottobre 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


22/11/2012

LA CITTÀ RIVIVE CON L'URBAN CENTRE: AGGIUDICATO L'APPALTO, FRA QUALCHE MESE AL VIA I LAVORI

comunicato stampa

E' stata aggiudicata in via definitiva negli scorsi giorni alla società Techbau spa la gara d'appalto integrato relativa alla realizzazione dell'Urban Centre in piazza della Resistenza, congiunta al trasferimento di un'area pubblica in via Verdi.


L'opera si inserisce all'interno della più ampia progettazione riguardante il Contratto di Quartiere di Bollate Centro, indetto dalla Regione Lombardia per finanziare interventi che hanno l’obiettivo di recuperare, urbanisticamente e socialmente, aree del territorio caratterizzate da disagi abitativi e da carenze di servizi, nonché di implementare gli interventi in Edilizia Residenziale Pubblica. 
Il progetto relativo al Contratto di Quartiere prevede quindi la sistemazione degli immobili in edilizia residenziale pubblica di via Turati 40 e la realizzazione di opere che concorrano ad una rivitalizzazione sociale, culturale ed economica del centro cittadino e, di conseguenza, dell'intera città.

In questo contesto, una delle trasformazioni programmate dall'Amministrazione Lorusso è quella caratterizzata dalla realizzazione in piazza della Resistenza,  dell'Urban Centre, uno spazio a vocazione culturale e aggregativa. L'Urban Centre avrà, infatti, al suo interno un auditorium con 400 posti a sedere, due/tre sale a destinazione culturale-aggregativa, un ingresso con un caffè letterario che rimarrà aperto quotidianamente, indipendentemente dalla programmazione all'interno dell'auditorium, proprio allo scopo di portare in piazza sempre tanta gente. L'edificio, circondato dall'acqua, è a due piani ed è in classe energetica B, con l’inserimento di pannelli solari sul tetto e vetrate trasparenti sul lato dell'entrata principale. A lato dell'Urban Centre ci sarà posto per un parco giochi ombreggiato e attrezzato per i bambini. La parte di piazza della Resistenza dove ora c'è il parcheggio verrà risistemata a verde e resa pedonale e la fontana verrà ricollocata in altro posto, sempre sull'area. Verranno mantenuti poi i posti auto a ovest e a nord dell'attuale piazza. “Tutte queste opere pubbliche – spiega l’assessore all’Edilizia Pubblica e Privata, Matteo Cormio - sono comprese nella progettazione in capo alla società vincitrice della gara d’appalto. Non possiamo quindi che essere soddisfatti dell’intera operazione, che regalerà ai cittadini un’opera pubblica di grande interesse com’è l’auditorium, che potrà ospitare spettacoli, concerti, dibattiti culturali, e iniziative di rilievo, fondamentali per restituire vivibilità ad un’area così centrale di Bollate. Possiamo anche anticipare che l’auditorium sarà intitolato alla famiglia Tosi, per rendere omaggio a coloro che, fino a qualche decennio fa, erano i proprietari di tutta l'area su cui sorge il Contratto di Quartiere”.

E’ stata la Techbau spa a presentare l'offerta economicamente più vantaggiosa per la realizzazione dell’Urban Centre (mantenendo gli standard qualitativi dell'opera stessa) e, allo stesso tempo, mettendo a disposizione la somma più alta per l'acquisizione dell'area di via Verdi, dove sorgerà un supermercato di media distribuzione (3.000 metri quadrati di superficie massima, di cui 2.500 metri quadrati di superficie destinata alla vendita). Rispetto quindi alle previsioni, il Comune di Bollate avrà a disposizione circa 150mila euro ulteriori, che ha già deciso di destinare al Contratto di Quartiere. “Questa Amministrazione si è spesa molto per portare avanti la progettazione del Contratto di Quartiere – commenta il Sindaco Stefania Lorusso –  al fine di restituire dignità ai residenti di via Turati 40 e, allo stesso tempo, al fine di creare sull'area un polo attrattivo che darà alla nostra città un valore aggiunto dal punto di vista culturale e aggregativo e che spinga tutti, giovani, bambini, famiglie e anziani, a frequentarla: ci auguriamo che i bollatesi lo apprezzino”.

I lavori al nuovo Urban Centre dovrebbero iniziare a marzo 2013, per concludersi alla fine del 2014.


comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto