Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Lunedì, 23 Ottobre 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


20/11/2012

VOUCHER LAVORO: UN'OCCASIONE COLTA DALL'AMMINISTRAZIONE PER DARE UN LAVORO TEMPORANEO A 20 CONCITTADINI

comunicato stampa

Saranno venti i lavoratori impegnati in questi mesi sul territorio comunale in attività retribuite dal Comune di Bollate attraverso i “voucher sociali” organizzati grazie a Gaia Servizi srl.


Si tratta della prima sperimentazione dell'utilizzo dei “buoni lavoro” (ciascuno del valore di 10euro), riconosciuti dal sistema previdenziale INPS e assicurativo INAIL, che permettono ad un committente di pagare regolarmente un lavoratore per un'attività occasionale. “In un momento di difficoltà economica e occupazionale come quella attuale – spiega il Sindaco Stefania Lorusso – la nostra Amministrazione ha pensato di sperimentare la formula dei 'voucher sociali', che consentono di dare un'occupazione, anche se temporanea, a qualche concittadino momentaneamente disoccupato e che, allo stesso tempo, ci permettono di effettuare servizi di manutenzione sul territorio”.

Le attività per le quali sono state “reclutate” le 20 persone che hanno risposto al bando indetto da Gaia Srl nei mesi scorsi sono, infatti, legate alla manutenzione del verde pubblico, degli immobili comunali, di strade e marciapiedi, e alla pulizia di vialetti pedonali, strade, piazze e parchi pubblici. Il bando, che era aperto a bollatesi disoccupati, pensionati, studenti con meno di 25 anni, cassaintegrati o lavoratori in mobilità, ha avuto grande riscontro: le persone che hanno risposto sono, infatti, 187. E’ stata quindi stilata una graduatoria, che ha tenuto conto dell'età, della situazione lavorativa e della composizione del nucleo familiare e le 50 persone selezionate sono state ammesse ai colloqui svolti mercoledì e giovedì scorso. 

A seguito dei colloqui individuali, è stata stilata una seconda graduatoria definitiva (pubblicata venerdì 16 novembre), che ha permesso di nominare le 20 persone prescelte. Per loro, il lavoro comincerà lunedì 26 novembre. “Nonostante le limitate disponibilità di bilancio – commenta l’assessore alle Politiche Sociali Marinella Matrosanti- abbiamo voluto creare  un’opportunità concreta per i cittadini che vivono il problema del lavoro. Non pensiamo sia certo un’idea risolutiva, ma sicuramente è un segnale che indica la volontà di  superare la logica dell’assistenza economica promuovendo e supportando l’impegno e la corresponsabilità  con iniziative, anche piccole, come questa.”



comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto