Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Venerdì, 28 Aprile 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


14/11/2012

QUATTRO BENEMERENZE CIVICHE PER IL PREMIO CITTA' DI BOLLATE - SAN MARTINO 2012

comunicato stampa

Una seconda edizione che bissa il successo della prima per il “Premio Città di Bollate – San Martino”, il riconoscimento che l'Amministrazione comunale assegna ai concittadini che si distinguono per meriti particolari acquisiti in campo civico, lavorativo o di studio, o attraverso azioni di volontariato.


Lunedì 12 novembre, in Consiglio comunale, il Sindaco Stefania Lorusso e il Presidente Carlo Costa hanno assegnato quattro benemerenze civiche:
- Don Aldo Geranzani: “...Perché l'educazione è cosa del cuore...”. Nato e residente a Bollate, dopo aver conseguito la Licenza in Teologia è stato coadiutore presso la parrocchia di S.Maria Annunciata in Chiesa Rossa a Milano. Nel 1976 ha conseguito la Laurea in Filosofia, dal 1990 è stato nominato Rettore del Collegio Arcivescovile S. Carlo e nel 1998 Monsignore Canonico Maggiore Onorario di S. Ambrogio. Da sempre è direttamente impegnato nelle attività formative nel più prestigioso Collegio Arcivescovile della Diocesi, che mette la persona dello studente al centro, lo educa alla ricerca della Verità, ad una libertà responsabile, ad una solidarietà affettiva, perché l'educazione è cosa del cuore. Sempre legato alla sua Bollate, ogni domenica celebra la Messa nella parrocchia S.Martino".

- Alessandro Parisi: "milanese, ma residente a Bollate da vent'anni, opera come volontario alla Scuola Media “Eugenio Montale”, dove ha creato il gruppo dei “Restauratori di Via Verdi” coinvolgendo i ragazzi dagli 11 ai 14 anni, in particolar modo quelli che non trovano nello studio una loro realizzazione. Ogni anno, al fine di un inserimento consapevole e civile nella società, dai 12 ai 15 ragazzi vengono formati nei vari lavori di manutenzione di edifici pubblici e privati, di pulizia degli stessi dalle devastazioni dei graffitari, di recupero dei giochi dei bimbi nei parchetti cittadini, di valorizzazione delle nostre corti. Di Alessandro è anche l'idea della velostazione: da lui fortemente voluta, è divenuta in breve tempo un'importante risorsa per i cittadini che quotidianamente ne usufruiscono, grazie anche all'impegno costante dei ragazzi addetti alle attività connesse".
 
- S. Vincenzo de' Paoli: "l'associazione fa parte del Gruppo Caritas. In un periodo di crisi economica e di generale impoverimento delle famiglie italiane aumenta il numero dei bisognosi, di coloro i quali non sono nelle condizioni materiali di arrivare dignitosamente a fine mese. In momenti come questi risulta fondamentale l'aiuto gratuito che un'associazione come la San Vincenzo de' Paoli offre sul territorio, porgendo la mano a chiunque richieda un supporto, anzitutto consegnando generi alimentari e prodotti di prima necessità. Per questo motivo la città di Bollate è lieta di conferire la civica benemerenza alla San Vincenzo riconoscendone il servizio fondamentale offerto ai cittadini. Un ringraziamento anche alla signora Pinuccia Castiglione in De Maddalena, volontaria presso il Cav (Centro Aiuto per la Vita), associazione di volontariato appartenente anch'essa al gruppo Caritas. Pinuccia è stata ed è di grande aiuto psicologico per tante ragazze in gravidanza o giovani madri, accompagnandole nel loro percorso decisionale ed offrendo, senza mai imporla, la propria esperienza di madre di quattro figli".

- Gli Alpini: "eccellono per la loro disponibilità ed il loro spirito di servizio, fedeli ai loro insegnamenti, la loro risposta è sempre una sola: “Presente!”. Li troviamo sempre in ogni occasione e nelle difficoltà nonché nelle manifestazioni, fieri delle bandiere che li accompagnano, orgogliosi del loro cappello e della loro penna nera! Consegnare oggi questa civica benemerenza è un grande onore e per tutti i cittadini un nobile esempio di rispetto e di amore per la nostra patria. Avete difeso con il sangue e con la vita i sacri confini della Patria ed oggi costituite baluardo sicuro per tenere alti quei valori e quegli insegnamenti trasmessi a noi dai nostri Padri. W gli alpini!".

Oltre alle benemerenze, la serata, impreziosita dal concerto degli allievi dell'Accademia Vivaldi “Istituto Musicale Città di Bollate” (che hanno concesso, a gran richiesta, il bis), ha visto anche la premiazione di due società sportive: il Softball Bollate (hanno ritirato il premio Tino e Guido Soldi), che ha vinto diversi campionati nella stagione 2011-2012, e il Kines Bollate (presenti il Maestro Trotta e Massimiliano Giannessi), per l'organizzazione della 20esima edizione dei Campionati del Mondo di Shotokan Karate.

L'Amministrazione comunale ringrazia gli sponsor che hanno sostenuto l'iniziativa: lo Studio Fotografico Mesini per il servizio fotografico e il "Progetto Verde" per gli addobbi floreali.

 

 

comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto