Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Mercoledì, 18 Ottobre 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


10/10/2012

IMU: DEFINITE LE ALIQUOTE E L'UFFICIO TRIBUTI SI PREPARA AL SALDO

comunicato stampa

Sono state definite dal Consiglio comunale le aliquote relative al pagamento dell'IMU sul territorio comunale: il saldo entro il 17 dicembre.


Sono state così confermate dal parlamentino bollatese le aliquote indicate nel mese di giugno, con l'unica variazione dell'aliquota inerente le unità immobiliari appartenenti a Cooperative a proprietà indivisa adibite ad abitazione principale dai soci assegnatari e per gli alloggi regolarmente assegnati dagli Istituti Autonomi per le Case Popolari (ex IACP ora ALER). “In questo caso – commenta l'assessore alle Finanze, Virgilio Pellizzari – abbiamo voluto parificare l'aliquota a quella stabilita per l'abitazione principale. Ci raccomandiamo ora con tutti i cittadini affinché verifichino con gli uffici comunali che i dati catastali in loro possesso siano gli stessi presenti nella nostra banca dati, così da evitare errori e differenze nel calcolo dell'imposta”.

Queste quindi le aliquote per Bollate:
- 5,5 per mille per la prima casa
- 8,5 per mille per i negozi e gli esercizi commerciali
- 2 per mille per i fabbricati rurali strumentali
- 9,5 per mille per le seconde case e le altre categorie
- 5,5 per mille per gli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica a proprietà indivisa

Dopo l'acconto versato nel mese di giugno, il saldo IMU 2012 deve essere effettuato entro il 17 dicembre 2012. L'ufficio Tributi del Comune di Bollate, da parte sua, si sta già preparando al calcolo delle rate a saldo dell'imposta per gli immobili che insistono sul territorio comunale (per gli immobili ubicati in altri Comuni, anche se di proprietà di residenti a Bollate, è necessario rivolgersi ai CAF). 

I cittadini che vogliono portarsi avanti con i tempi ed evitare lunghe code nei mesi a venire, possono già richiedere il saldo direttamente allo sportello dell'ufficio Tributi, oppure possono inviare una e-mail di richiesta all'indirizzo
tributi@comune.bollate.mi.it.

Nel mese di novembre, verrà attivato l'”Imu on-line”, che darà ad ogni cittadino la possibilità di collegarsi direttamente da casa alla propria posizione IMU presente nella banca dati comunale, visualizzare l'importo dovuto e, di conseguenza, l'importo a saldo, e stampare il modello F24 per il pagamento.

 

comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto