Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Sabato, 24 Giugno 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


26/09/2012

INAUGURATA LA VELOSTAZIONE: UN PROGETTO INNOVATIVO E GIA' APPREZZATO DALLA CITTADINANZA

comunicato stampa

Un deposito videosorvegliato per le biciclette dei pendolari: la tessera di accesso è gratuita.


E’ stata inaugurata ufficialmente, con il taglio del nastro e la benedizione solenne del Prevosto di Bollate, don Maurizio Pessina, domenica 23 settembre la velostazione di Bollate, che si trova nella piazzetta sottostante la stazione delle FNM di Bollate centro.

Si tratta di un progetto innovativo che ha visto la luce grazie ad un’intesa raggiunta tra l’Amministrazione comunale e le Ferrovie Nord Milano. “Ferrovie Nord – spiega l’assessore ai Trasporti e Mobilità, Carlo Vaghi – è proprietaria del locale che ci ha concesso in uso gratuito proprio per portare avanti la nostra iniziativa, che mira a fornire il servizio di deposito per le biciclette utilizzate dai tanti pendolari che, ogni giorno, arrivano in stazione per prendere il treno. Soprattutto negli ultimi mesi, si sono verificati furti delle biciclette posteggiare in piazza Carlo Marx e la velostazione vuole ovviare a questa problematica”.
I cittadini in possesso della card (una carta magnetica nominale rilasciata gratuitamente per poter accedere al locale dove si posteggiano le biciclette), possono aprire il deposito (strisciando la card nell’apposita macchinetta), lasciare il proprio mezzo e tornare a riprenderlo nella stessa giornata: l’accesso alla velostazione è consentito dalle 6 alle 24, tutti i giorni, domeniche e festivi inclusi, grazie ai volontari della cooperativa sociale “Fabbrica dei segni”, che provvedono all’apertura e alla chiusura del locale. Il parcheggio giornaliero non è custodito, ma è videosorvegliato e ogni accesso è registrato grazie alla card che invia i dati dell’intestatario ad una centrale dati: se l’utilizzo della card sarà sporadico, il possessore verrà invitato a lasciare il posto ad altri cittadini che ne farebbero un uso migliore. 

A breve, verranno stabiliti i giorni in cui, all’interno della velostazione, si potranno trovare i ragazzi volontari che si occuperanno dell’assistenza ai velocicli, dando vita ad una sorta di ciclo officina. “Per questo specifico lavoro e, più in generale, per la realizzazione dell’intera iniziativa – commenta il Sindaco Stefania Lorusso al momento del taglio del nastro – dobbiamo ringraziare, ancora una volta, Alessandro Parisi e il gruppo dei suoi ragazzi, ovvero ‘I Restauratori di via Verdi’, giovani adolescenti della scuola media che hanno portato a termine una serie di interventi di sistemazione sul territorio: la tinteggiatura del sottopasso di via Madonna in Campagna, del sottopasso pedonale della stazione, la realizzazione della statua nella piazzetta davanti alla velostazione, la sistemazione dei giochi per bambini al parchetto. A loro va il ringraziamento mio personale e della città intera: nonostante la giovane età, sono un vero esempio di collaborazione e senso civico”.

Sino ad ora, l’Amministrazione comunale ha distribuito una sessantina di card: se il servizio, così come pare, avrà un altissimo numero di adesioni, l’Amministrazione comunale cercherà un nuovo accordo con FNM per ottenere in comodato d’uso gratuito anche il locale accanto a quello della velostazione, anch’esso libero e in attesa di una destinazione.

Per informazioni relative alla richiesta di accesso al servizio: URP (800.47.47.47), urp.quibollate@comune.bollate.mi.it 





comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto