Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Sabato, 18 Novembre 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


04/06/2012

IL RIPRISTINO DELLA LEGALITÀ A CASCINA DEL SOLE: ALL'ASTA I BOX

comunicato stampa

Effettuati gli sgomberi, è stato dato avvio al procedimento di alienazione del parcheggio interrato di via Monte Grappa 14.


Una situazione insostenibile si era venuta a creare, da anni ormai, nei box sottostanti alle abitazioni di via Monte Grappa, box di proprietà comunale, ma non facenti parte dell'edilizia residenziale popolare, e mai assegnati a inquilini né a terzi. 

In totale, il parcheggio comunale conta 38 box/posti auto e un deposito di ciclomotori e biciclette: i sopralluoghi effettuati negli scorsi mesi hanno confermato che i box erano, in realtà, quasi tutti occupati abusivamente. 

Il 2 aprile scorso, il Sindaco ha quindi firmato un'ordinanza con la quale si stabilivano dieci giorni di tempo per sgomberare le autorimesse: ad un mese di distanza, l'Amministrazione ha proceduto alla rimozione dei mezzi ricoverati. In seguito alla sola pubblicazione dell'avviso, la maggior parte dei box erano stati lasciati liberi, e la Polizia Locale ha dovuto procedere alla rimozione di soli 11 veicoli. Ha sorpreso tutti il ritrovamento di una barca abbandonata nel parcheggio, a testimoniare come questo spazio di proprietà comunale fosse ormai diventato "terra di nessuno". Sono stati posizionati i sigilli all'entrata dei box stessi.

Una volta concluse le operazioni, è stato pubblicato l'avviso di bando per l'alienazione, con asta pubblica, del parcheggio interrato: l'immobile è venduto a corpo, nella sua totalità, e l'importo a basa d'asta è di poco più di 310mila euro (scarica Qui il bando). L'asta pubblica si terrà il 12 giugno, a partire dalle 10, presso il palazzo municipale. "Siamo fiduciosi di trovare un operatore interessato all'acquisto di questo garage, non strategico per l'Amministrazione, visto che è sempre stato occupato abusivamente, e visto che i box comunali adiacenti in via Cesare Battisti non sono saturi – commenta l'assessore al Patrimonio, Carlo Vaghi - L'operazione ci ha permesso, con atti semplici ma concreti, di ristabilire un minimo di legalità in una parte del territorio dove non c'era più da anni, e testimonia l'impegno di questa Giunta verso la tutela del patrimonio comunale. Patrimonio di cui nessuno è autorizzato a disporre per fini personali o illegali".



comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto