Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Martedì, 12 Dicembre 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


04/04/2012

COMUNE CON UN CLICK: NUOVI SERVIZI ACCESSIBILI ON-LINE

comunicato stampa

Dopo la Pubblica Istruzione, tocca ora alla Polizia Locale fornire alla cittadinanza servizi on-line.


Con i primi giorni di aprile è possibile provvedere al pagamento delle contravvenzioni direttamente dal proprio pc, senza bisogno di recarsi allo sportello della Polizia Locale.

Si aggiunge così un nuovo tassello al lavoro che l'Amministrazione comunale sta portando avanti da un anno a questa parte nell'ambito del progetto denominato “Il Comune con un click”, progetto finanziato dalla Regione Lombardia (PTO) e che ha l'obiettivo di agevolare i cittadini che hanno bisogno di espletare le diverse pratiche burocratiche. “Siamo partiti dai servizi inerenti la pubblica istruzione – spiega l'assessore all'Innovazione Tecnologica, Piergiorgio Valentini – e ora siamo pronti ad attivare un nuovo servizio on-line, quello relativo alla consultazione e al pagamento delle sanzioni per la violazione del Codice della Strada. L'obiettivo è quello di completare il progetto entro l'estate, quando, con un semplice click, i bollatesi potranno accedere ai servizi demografici, e quindi consultare da casa i propri dati e quelli del proprio nucleo familiare, oltre che ottenere certificazioni on-line, e ai servizi di edilizia privata, e quindi presentare domande di Edilizia Libera e richiedere certificati di destinazione urbanistica”.

Accedere ai servizi on-line è semplice: basta entrare nel sito istituzionale del Comune di Bollate, cliccare nella sezione dedicata “Bollate con un click!” e scegliere il servizio desiderato. Per l'identificazione personale è sufficiente l'inserimento della carta regionale dei servizi (CRS) nell'apposito lettore di smart-card e utilizzare il proprio codice segreto (PIN), così come quando la stessa carta viene utilizzata per i servizi sanitari. E’ possibile ritirare il codice Pin e il lettore smarcard, fino al 30 giugno, presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Bollate. “Abbiamo lavorato molto per ampliare questo servizio, che riteniamo utile e prezioso - spiega il Sindaco Stefania Lorusso – Spesso recarsi agli sportelli per sbrigare una pratica è complicato, perché sottrae del tempo al lavoro e agli impegni quotidiani. Poter invece accedere ai servizi nel proprio tempo libero, quando si è più comodi, direttamente da casa propria, è un aiuto considerevole, che siamo certi i nostri cittadini sapranno apprezzare”.


comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto