Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Venerdì, 28 Aprile 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


12/03/2012

ARRIVA LA CITY CARD PER LA SOSTA “SCONTATA” DEI RESIDENTI

Il Piano della Sosta bollatese fa un passo in avanti e introduce la city card.


Come annunciato lo scorso anno dopo la revisione del tariffario della sosta negli stalli contrassegnati dalle “strisce blu” e dopo la manutenzione straordinaria dei parcometri, la Giunta guidata dal Sindaco Stefania Lorusso ha istituito abbonamenti convenienti per i residenti e per chi è solito usufruire dei parcheggi a pagamento quotidianamente. “Lo avevamo promesso in estate – commenta il Sindaco Stefania Lorusso – e ci siamo subito messi al lavoro per trovare una soluzione equa che andasse incontro alle esigenze dei nostri concittadini: crediamo sia importante disciplinare la sosta, soprattutto in centro, per avere parcheggi liberi a disposizione ma, allo stesso tempo, vogliamo tutelare i bollatesi attraverso la possibilità di parcheggiare a prezzi agevolati”.
Le carte-sconto in vigore già in questi giorni sono due. La prima è la “city card per residenti bollatesi”: è una tessera a scalare che dà diritto ad una riduzione del 60% sull’importo del parcheggio ed è legata alla targa del veicolo di proprietà ed, eventualmente, ad una seconda targa. La card per residenti viene rilasciata, previa esibizione di un documento di identità e del libretto di circolazione del proprio veicolo, presso lo sportello di Gaia (al piano terra del Municipio di piazza Aldo Moro) e presso la sede di Gaia in via Stelvio ad Ospiate. E’ richiesta una cauzione di 5euro (che verrà poi restituita se la card stessa verrà restituita) ed un costo di 20euro, cifra che verrà caricata sulla card e che potrà quindi essere spesa per il parcheggio. Una volta esaurita, potranno essere effettuate ricariche della card direttamente al parcometro o presso gli sportelli di Gaia. “Attraverso l'introduzione della city card – spiega l'assessore alla Viabilità, Carlo Vaghi - abbiamo voluto mantenere l'impegno che ci eravamo presi con i nostri cittadini, ovvero quello di offrire loro una riduzione dei costi. In pratica, utilizzando la city card, la tariffa oraria per la sosta negli stalli a pagamento è di 0,40 euro, meno cioè dei 0,50 euro che si pagavano nel 2008 quando è stata istituita la sosta a pagamento”.
La seconda carta-sconto è quella per i non residenti, rivolta a pendolari e/o commercianti e/o impiegati che utilizzano gli stalli per molte ore al giorno. Quest’ultima è acquistabile da tutti, senza bisogno di esibire alcun documento, presso gli sportelli di Gaia per il momento, ma a breve la si potrà acquistare anche rivolgendosi a taluni esercizi commerciali. La carta per non residenti ha un costo di 45 euro e ha la durata di un mese. Nel caso in cui si utilizzi spesso il parcheggio a pagamento, la convenienza è palese: a fronte di una tariffa standard di 3,50 euro al giorno (la tariffa massima giornaliera), per un utilizzo mensile si arriverebbe a pagare 70euro di ticket, mentre la tessera mensile ha un costo di 45 euro. “L'Amministrazione comunale e Gaia Servizi – spiega Giuseppe Vassallo, direttore generale di Gaia Servizi Srl – non mirano a trasformare i parcometri in un business, ma soltanto a regolamentare la sosta, così che sia un diritto di tutti e non soltanto di chi prima arriva. Le carte sconto attive in questi giorni ne sono una dimostrazione: laddove è possibile, si intendono favorire i bollatesi”.


 

File Allegati:

 
Apri il Documento come funziona la city card (147,24 KB)


Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto