Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Venerdì, 28 Luglio 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


03/11/2011

DUE ABBONAMENTI PER LA SOSTA A PAGAMENTO

comunicato stampa

La Giunta comunale ha approvato le tariffe di abbonamento per i parcheggi a pagamento.


La tariffa diminuisce per i residenti e agevola coloro che frequentano spesso il centro cittadino.                                                  
Dopo aver approvato un nuovo tariffario per la sosta a pagamento in città (tariffario entrato in vigore dal primo luglio scorso), l’Amministrazione bollatese ha introdotto la possibilità per i cittadini di attivare due tipologie di abbonamenti, al fine di andare incontro alle esigenze di coloro che, per vari motivi, hanno la necessità di fare largo utilizzo degli stalli blu. Il primo abbonamento avrà la forma di una tessera cartacea con validità di un mese: costerà 45 euro e permetterà la sosta nei parcheggi a pagamento per l'intera giornata e per tutti i giorni del mese. Il secondo abbonamento è invece una tessera prepagata “a scalare” e permetterà ai residenti di sostare nei parcheggi blu a tariffe agevolate rispetto a quelle standard. La tessera costerà 20 euro e i parcometri "scaleranno" 40 centesimi ogni ora di parcheggio, permettendo anche soste di 10 minuti, al costo di 5 centesimi (contro una tariffa minima di 0,50 euro per 30 minuti). Le tessere sono attualmente in produzione e, a breve, Gaia Srl, la società che gestisce i parcometri, comunicherà le modalità e i luoghi dove acquistarle. "Con l'istituzione degli abbonamenti – spiega l’assessore alla Viabilità, Carlo Vaghi - facciamo un altro passo avanti verso la riforma del Piano della Sosta, cercando di andare incontro alle esigenze dei residenti e degli utenti abituali del centro cittadino grazie ad abbonamenti che permettono loro di parcheggiare a condizioni di favore. Allo stesso tempo, la nostra Amministrazione riesce a preservare il territorio dal traffico e dal fenomeno del parcheggio selvaggio”. Attraverso l'abbonamento mensile, i pendolari, i commercianti e coloro che lavorano in centro cittadino, potranno parcheggiare con uno sconto del 40% circa sulla tariffa standard, che è pari a 1 euro all’ora (ovvero in linea con le tariffe applicate nei Comuni limitrofi) e che prevede una quota massima giornaliera di 3,50 euro.
Con la tessera “a scalare”, invece,  l’Amministrazione soddisfa la richiesta dei residenti di poter parcheggiare anche per brevi soste e per fare acquisti veloci, senza spendere 50 centesimi: per i possessori della tessera è, infatti, ripristinata la possibilità di spendere anche soli 5 centesimi per il parcheggio, possibilità che era stata abolita con l’introduzione delle nuove tariffe per evitare che le piccole monete di rame potessero danneggiare i parcometri. “I residenti, inoltre – conclude l’assessore Vaghi - potranno parcheggiare a 40 centesimi per ora, ovvero ad un prezzo inferiore rispetto a quello stabilito dalla precedente Amministrazione. Il risultato è che con questa Giunta il prezzo del parcheggio diminuisce per i residenti, come previsto dal programma amministrativo. Quando le condizioni di bilancio saranno più rosee, si potrà pensare di rendere il parcheggio gratuito per i residenti. Quello che chiediamo ai cittadini è ancora un po' di pazienza per rendere disponibili le tessere a scalare, strumento che tutti i bollatesi impareranno a conoscere e apprezzare".

 

comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto