Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Domenica, 19 Novembre 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


06/06/2011

ACCERTAMENTI SULLA SITUAZIONE PATRIMONIALE: NESSUNA FRETTA PER I CITTADINI

comunicato stampa

In questi giorni alcune famiglie bollatesi hanno ricevuto dall'Ufficio Entrate Tributarie del Comune di Bollate un avviso di “aggiornamento della situazione patrimoniale”.


L'avviso è stato disposto per poter permettere al Comune di avere una “fotografia” reale delle proprietà immobiliari dei cittadini bollatesi. “Siamo uno dei pochi Comuni che effettua questi controlli – spiega l'assessore al Bilancio, Virgilio Pellizzari – e li abbiamo avviati per poter aggiornare la banca-dati dell'Ente. Chiediamo dunque la collaborazione dei bollatesi e invitiamo coloro che riceveranno la nostra lettera a comunicarci la propria situazione aggiornata rispetto ai dati attualmente in nostro possesso”.
Per chiarire la propria posizione, i cittadini avranno tempo sino al 31 ottobre 2011, recandosi agli sportelli del Comune, o più semplicemente inviando un fax o una mail ai seguenti recapiti: fax 02/35005259; mail
barbara.rinaldi@comune.bollate.mi.it.
L'Amministrazione comunale vuole comunque tranquillizzare i cittadini: non è necessario precipitarsi di fretta in Comune, in quanto la maggior parte degli errori deriva da cambi di residenza non dichiarati e da pertinenze (box, posti auto, cantine) scollegati dall'abitazione principale, e, in ogni caso, anche qualora vengano riscontrati aumenti dell'imposta sugli immobili dovuti al Comune, non verranno applicate sanzioni per i ritardi di pagamento e si potrà procedere al conguaglio entro il mese di dicembre (la scadenza fissata dalla legge è quella del 16/12/2011). “Ci scusiamo sin da ora – conclude l'assessore Pellizzari - per i disagi arrecati e ricordiamo che il nostro obiettivo è quello di avere a disposizione una banca-dati aggiornata per poter procedere alla richiesta di contributi equi”.

comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto