Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Martedì, 24 Ottobre 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


01/06/2011

IL COMUNE CON UN CLICK

comunicato stampa

Dalla teoria alla pratica. Dal Comune a casa propria.


 Ha preso il via operativamente questa settimana il progetto “Il Comune con un click”, progetto voluto dall'Amministrazione comunale bollatese allo scopo di agevolare i cittadini che hanno bisogno di espletare alcune pratiche burocratiche per le quali, sino a qualche giorno fa, era indispensabile recarsi agli sportelli degli uffici comunali.
Il progetto prevede di arrivare, in meno di un anno, all'attivazione di una decina di servizi on-line (servizi demografici, servizi inerenti la pubblica istruzione, la Polizia locale e l'edilizia privata): al cittadino sarà sufficiente entrare nel sito istituzionale del Comune di Bollate, cliccare nell'apposita sezione e sbrigare la pratica attraverso l'inserimento della carta regionale dei servizi (Crs) nell'apposito lettore di smart-card e utilizzando il proprio codice segreto (pin).
Poiché non tutti i cittadini sono già in possesso del pin rilasciato dall'Asl, il Comune di Bollate affiancherà l'Asl in questo compito: da oggi, infatti, all'ufficio relazioni con il pubblico è possibile richiedere il proprio pin e, ad un componente per ogni famiglia, verrà distribuito gratuitamente il lettore di smart-card. “L'obiettivo del progetto – spiega il Sindaco Stefania Lorussoè quello di rendere un servizio prezioso ai cittadini, evitando loro code agli sportelli per pratiche burocratiche che potranno, invece, essere effettuate da casa, a qualsiasi ora. D'altra parte, amministrare dando valore alle politiche dei tempi e degli orari significa proprio muoversi in questa direzione, ovvero facendo sì che gli utenti possano impiegare al meglio il proprio tempo libero”. 

I servizi on-line verranno attivati secondo il seguente calendario: 

- maggio 2011 – luglio 2011: servizi di pubblica istruzione
iscrizione e pagamento del pre e post scuola
iscrizione e pagamento del trasporto scolastico
consultazione dei dati del proprio figlio riferiti alla refezione scolastica
pagamento del servizio di refezione scolastica


- dicembre 2011 - marzo 2012: servizi demografici e servizi di Polizia locale
consultazione on-line dei propri dati demografici e di quelli del proprio nucleo familiare
rilascio dei certificati on-line con timbro digitale
consultazione della cartella delle contravvenzioni
pagamento dei verbali on-line


- gennaio 2012 – marzo 2012: servizi di edilizia privata
presentazione delle domande di attività di Edilizia Libera ai sensi dell'art.6 DPR 380/2001 e s.m.i.
Rilascio del Certificato di Destinazione Urbanistica (CDU)

I servizi che, nel giro di un anno, saranno raggiungibili da casa – commenta l'assessore all'Innovazione Tecnologica Piergiorgio Valentinisi andranno ad aggiungere alle altre opportunità che già il Comune offre cliccando sul sito istituzionale: dalla consultazione degli orari degli uffici all'aggiornamento relativo al calendario degli eventi promossi giorno per giorno sul territorio, dalla verifica degli orari dei mezzi pubblici all'utilizzo della Posta Elettronica Certificata per l'invio e la ricezione via email di messaggi e documenti. Dal sito è inoltre possibile ottenere informazioni sulle associazioni locali, iscriversi alla newsletter per ricevere settimanalmente via email le notizie della città, scaricare la modulistica per l'accesso ad atti, documenti, bandi e concorsi, ma anche fare segnalazioni, inviare reclami e/o proposte all'Amministrazione comunale.
Naturalmente la privacy di ogni utente verrà garantita dall'utilizzo della Carta Regionale dei Servizi, così come quando la stessa viene usata per i servizi sanitari
”.
Il progetto “Bollate con un click” è uno dei due progetti bollatesi inseriti nel bando regionale sulle Politiche dei Tempi che ha assegnato al Comune di Bollate un finanziamento di quasi 100mila euro per la realizzazione. Questo significa che l'Amministrazione guidata dal Sindaco Lorusso ha potuto portare avanti l'attivazione dei servizi on-line a costo zero. Il secondo progetto finanziato è quello denominato “Gira in bici sicura per Bollate”, che mira a sensibilizzare la cittadinanza e, in particolare, i ragazzi di quinta elementare e delle scuole medie, ad un uso più frequente della bicicletta come mezzo di spostamento. “Anche in questo caso – conclude l'assessore alle Politiche dei Tempi e degli Orari, Marinella Mastrosantiabbiamo già avviato la fase operativa lanciando il bando di concorso per trovare il logo e lo slogan della campagna di sensibilizzazione all'utilizzo della bicicletta. Nel frattempo, abbiamo coinvolto gli studenti in attività divertenti da svolgere in bicicletta e abbiamo in programma di promuovere la conoscenza dell'intera rete di piste ciclo-pedonali presente sul territorio comunale e le sue interconnessioni con le piste ciclabili dei Comuni limitrofi e del Parco delle Groane attraverso la redazione di mappe geo-referenziate e di piantine in cui siano evidenziate le piste ciclo-pedonali stesse. Siamo molto soddisfatti del lavoro svolto sino ad ora”.

 

 

 

comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto