Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Martedì, 22 Agosto 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


04/04/2011

BOLLATE IN PRIMA LINEA PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE

comunicato stampa

Aderisce al Patto dei Sindaci Europei e promuove l’iniziativa “Spegniamo le luci per rispettare l’ambiente”.


Il Comune di Bollate si è ufficialmente impegnato a rispettare gli obiettivi fissati nel 2007 dall’UE per il risparmio energetico al 2020, (riduzione delle emissioni di CO2 di oltre il 20%, attuazione di un Piano di Azione per l’Energia Sostenibile, aumento del 20% il livello di efficienza energetica e del 20% la quota di utilizzo delle fonti di energia rinnovabile sul totale del mix energetico).  
L’Amministrazione Comunale di Bollate, infatti, con delibera di Consiglio Comunale del 1° febbraio scorso, ha aderito ufficialmente al Patto dei Sindaci (CLICCA QUI per maggiori informazioni), individuato dall’Unione europea come necessario strumento locale per realizzare azioni mirate al raggiungimento degli obiettivi sull’Energia Sostenibile individuati a livello europeo.
Tra gli strumenti a disposizione dell’Amministrazione, il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES), che conterrà le indicazioni degli obiettivi che si intende raggiungere a livello locale e le misure specifiche per raggiungerli (CLICCA QUI per maggiori informazioni su PAES e PEC).
Per la realizzazione del PAES il Comune si è impegnato, in prima persona, a promuovere iniziative mirate a sensibilizzare la cittadinanza ad assumere comportamenti “sostenibili”.  


Primo di questi eventi “a impatto zero” sul nostro territorio, si svolgerà in concomitanza con la Settimana Europea dell’Energia (CLICCA QUI), prevista dall’11 al 15 aprile 2011.  
L’iniziativa “Spegniamo le luci per rispettare l’ambiente”, coinvolgerà tutti i cittadini di Bollate e consisterà nell’attivarci tutti insieme a spegnere le luci delle nostre case, scuole e uffici, quando la loro accensione non è strettamente necessaria. 

Molti uffici pubblici e privati, ad esempio, sono illuminati artificialmente anche quando fuori c’è il sole e quando sono vuoti, od oltre l’orario di lavoro.   Impegniamoci tutti insieme a evitare tali comportamenti “non virtuosi” che ci portano a “premere” il pulsante della luce in modo del tutto automatico, senza che effettivamente le condizioni ambientali esterne lo richiedano.   
Perciò, dall’11 al 15 aprile, accendiamo le luci solo quando necessario, evitiamo di lasciare accese le luci negli uffici e locali illuminati dal sole, stiamo attenti a spegnerle quando usciamo dall’ufficio o da casa o quando non l'ufficio non è utilizzato. 

L’Amministrazione Comunale effettuerà un monitoraggio nelle strutture pubbliche (Municipio e edifici scolastici), attraverso verifiche a campione al fine di verificare il grado di partecipazione a questa iniziativa.
La struttura scolastica “più virtuosa” sarà premiata, nel corso di un successivo incontro pubblico sul tema : “L'attività del Comune a favore del risparmio energetico”,  con l’assegnazione di € 200,00 in forniture utili al corretto funzionamento dell'attività scolastica.

Iniziamo con questa Settimana Europea dell’Energia ad abituarci al fatto che i nostri piccoli gesti quotidiani di accensione/spegnimento dell'energia elettrica possono dare un grande aiuto all’ambiente. 

Favoriamo la luce naturale per dare il giusto rispetto all'ambiente.


comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto