Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Martedì, 22 Agosto 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


16/11/2010

IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI MILANO A BOLLATE PER "ADOTTA UN ALBERO"

comunicato stampa

Il Presidente della Provincia di Milano, On. Guido Podestà, a Bollate per l'iniziativa "Adotta un albero".



Nella mattinata di oggi, 16 novembre 2010, nonostante la pioggia a dirotto, alla presenza del Presidente della Provincia di Milano, On. Guido Podestà e delle autorità locali, i ragazzi della scuola secondaria statale di I grado“Leonardo Da Vinci – Eugenio Montale”, di Via Verdi, hanno messo a dimora le piantine “adottate” grazie all’iniziativa della Provincia di Milano “Adotta un albero”. 


Presenti, oltre al Presidente provinciale, il Sindaco del Comune di Bollate, Avv. Stefania Clara Lorusso, l’Assessore all’Ambiente, Energia, Recupero del Territorio, Sistemi Informativi ed Innovazione e Tecnologia, Piergiorgio Valentini, l’Assessore all’Urbanistica, Edilizia Pubblica e Privata, Matteo Cormio, il Vice Presidente del Consiglio Comunale, Anna Origgi e il Consigliere Comunale, Giancarlo Tosi.   A fare gli “onori di casa”, la Dirigente Scolastica Vita Biundo, che ha voluto ringraziare la  Provincia di Milano che da anni promuove, attraverso l’iniziativa “Adotta un albero”, la cultura della sostenibilità ambientale nelle scuole del territorio, ricordando l’estrema importanza dell’educazione ambientale dei giovani, adulti del futuro.

 
A seguire, sono intervenuti il Sindaco di Bollate, Stefania Lorusso, che ha sottolineato l’importanza di come, nonostante la crisi, Provincia di Milano e Comune di Bollate non hanno voluto rinunciare ad un’iniziativa lodevole ed importante come “Adotta un albero”, ringraziando, in particolare, le scuole bollatesi che, entusiasticamente, hanno dato la loro adesione, “prenotando” le piantine della Provincia per i propri giardini.  “Ricordiamo – ha affermato l’Avv. Lorusso - che, delle 90 scuole coinvolte in 28 comuni del milanese, Bollate è quella che – a parte il capoluogo milanese – ha “adottato” più piantine (606)”
Il Presidente della Provincia di Milano, Guido Podestà, nel ringraziare, anch’egli, l’Amministrazione Comunale di Bollate e le scuole che, come quella di Via Verdi, hanno aderito all’iniziativa provinciale, ha ricordato come quest’iniziativa rientra nel Piano quinquennale di riforestazione varato dall’Ente. “Il nostro obiettivo è quello di mettere a dimora almeno 1 milione di alberi in 5 anni sull’intero territorio amministrato.  Negli ultimi 15 mesi siamo riusciti a mettere a dimora 170.000 nuove piante”, ha dichiarato il Presidente Podestà.  “L’albero è un amico per tutta la vita, una ricchezza straordinaria che possiamo far crescere con un solo semplice gesto, è una forma di vita che aggiunge vita per gli altri”, ha aggiunto, sottolineando l’importanza di una giornata come quella di oggi, durante la quale i ragazzi di una scuola media decidono di prendersi a cura alcune piantine.  Il Presidente Provinciale ha, quindi, voluto ringraziare anche i volontari GEV (guardie Ecologiche Volontarie) della Provincia, (alcuni dei quali presenti stamane anche in qualità di volontari WWF Caloggio), che dedicano il loro tempo libero svolgendo attività volontaria in difesa dell’ambiente.  


Dopo gli interventi delle autorità, due ragazzi hanno letto un intervento, scritto da loro, sull’importanza della cura dell’ambiente, anche attraverso un solo piccolo gesto, come quello di “adottare” le piantine messe a disposizione dalla Provincia.    In chiusura, dopo un breve intervento di Giancarlo Tosi, memoria storica di Bollate e consigliere comunale, e prima della piantumazione vera e propria, ci ha deliziato la musica dell’Accademia Vivaldi, con una performance pianistica della Prof.ssa Irina Ermakova, docente della scuola bollatese di musica, che ha suonato Rachmainoff, Debussy e Granados. 
Infine, sotto una pioggia battente, la conclusione della giornata con la “messa a dimora” di una tranche delle 200 piantine adottate dalla scuola di Via Verdi.  A fare da “madrina” il Sindaco di Bollate, mentre  i volontari GEV hanno aiutato i ragazzi nell’azione di piantumazione.  

Un’iniziativa lodevole, quella della Provincia, da promuovere e sostenere, perché il futuro migliore parte da una buona educazione ambientale. 


comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto