Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Domenica, 24 Settembre 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


07/07/2010

L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE DALLA PARTE DEI LAVORATORI DELLA SYNTESS

Comunicato stampa

E’ stata sottoscritta dal Sindaco Stefania Lorusso nella giornata di lunedì 5 luglio la richiesta di concessione di una proroga di quattro mesi alla cassa integrazione in deroga per i 34 lavoratori rimasti in forza alla Syntess.


Si tratta di un appello che vede l’Amministrazione bollatese condividere la preoccupazione dei sindacati per il futuro prossimo dei lavoratori impegnati nell’ex azienda tessile di via Cattaneo che ha chiuso i battenti nel novembre del 2007. Da allora, si sono susseguiti due anni di cassa integrazione ordinaria che hanno permesso il pensionamento e/o la ricollocazione lavorativa della metà dei cassaintegrati, e quindi sei mesi di cassa integrazione in deroga, prolungata poi fino al 31 agosto 2010. In vista di questa scadenza, i sindacati hanno ora proposto un’ulteriore proroga di quattro mesi della cassa integrazione in deroga, al fine di permettere ad altri sette lavoratori di raggiungere l’età pensionabile, nonché di sperare in nuovi impieghi per un’altra mezza dozzina di persone. A seguito di un primo incontro avvenuto nelle scorse settimane, il Sindaco Lorusso ha sottoscritto l’altro ieri un documento attraverso cui l’Amministrazione bollatese si è detta disponibile a contattare l’Agenzia Regionale per sostenere le posizioni del sindacato e concedere quest’ultima occasione ai lavoratori, a patto che Syntess blocchi la procedura di mobilità già avviata per non far partire i licenziamenti previsti dal primo settembre 2010. “Condividiamo la preoccupazione per i lavoratori ed è per questo che siamo disponibili ad un intervento sulla base delle nostre funzioni – commenta il primo cittadino di Bollate – Ci auguriamo che Syntess possa accordare ai lavoratori quest’ultima proroga, per procedere ai licenziamenti soltanto dal primo gennaio 2011”.

Comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto