Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Giovedì, 19 Ottobre 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NEWS


02/11/2010

LO SPAZIO RAGAZZE AL CAG È “PINK SIDE”

comunicato stampa


La scorsa settimana ci è stato provocatoriamente chiesto da un adulto: “Un giorno ci spiegherete come mai continuate a proporre attività diverse per ragazzi e ragazze della stessa età al CAG”. La domanda ci ha al momento spiazzato, non per incapacità di rispondere, ma in quanto inaspettata nel contesto e dall’interlocutore che la ha posta.  A mente fredda, però, la sollecitazione ci ha portato a ragionare su quanto sia importante continuare a raccontare e argomentare, le attività che vengono proposte ai ragazzi del nostro territorio dai diversi servizi educativi.

La domanda è nata in seguito alla presentazione delle prossime attività rivolte alle ragazze all’interno dello “spazio ragazze dei mercoledì”.  Nei centri di aggregazione infatti, solo ed esclusivamente nel pomeriggio del mercoledì le proposte sono differenziate per ragazzi e ragazze.   La scelta di questa differenziazione nasce dalla necessità di creare momenti di gruppo specifici, in cui ragazze, da una parte, e ragazzi dall’altra, possano trovare uno spazio di ascolto e confronto sulle tematiche  legate alla crescita, alla loro sfera emotiva e al cambiamento che contraddistingue la delicata fase della preadolescenza.  La divisione in questo caso agevola il lavoro educativo che cerca di dare risposta a bisogni differenti e con tempi specifici.  Sono nati così lo spazio ragazze “pink side” e lo spazio gioco e palestra per i maschi. 

Questa settimana racconteremo lo “spazio femminile”, attraverso le voci delle educatrici.  
Per il Centro Passepartout, parlano Raffaella e Valentina: “Il "Mercoledì delle Ragazze" è ripartito alla grande, con l'ingresso delle nuove iscritte di prima media; il gruppo, che si trova dalle 15.00 alle 17.00, è di circa 15 ragazze. La festa di benvenuto, tenutasi il 20 ottobre, ha visto le ragazzine trasformarsi in cuoche provette, preparando crêpes per una merenda tutta al femminile; di settimana in settimana ogni ragazza porta  una ricetta "di casa", che viene appesa nella grande bacheca della cucina del Passepartout con l'idea di creare un ricettario personalizzato del Centro. Le ragazze, in un clima positivo di condivisione, svolgono insieme anche i compiti.  Nelle prossime settimane si dedicheranno anche alla cura del corpo, iniziando con quella delle unghie”.  Rubina, educatrice del centro solese (Tappeto Volante), ci spiega che: “Anche al Tappeto Volante le attività che verranno proposte saranno quella del laboratorio di cucina, della cura di se, del gioco e delle uscite comuni. Il problema attuale è però, per fortuna, quello di un’ affluenza troppo massiccia delle ragazze (25-30), che ci costringerà dalle prossime settimane ad introdurre un’ulteriore figura educativa per mantenere la qualità del servizio”.

comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto