Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Mercoledì, 28 Giugno 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NEWS


10/05/2010

DI CUCINA E CHIACCHIERE: ULTIMO APPUNTAMENTO

comunicato stampa


Il termine "vino" ha origine dal verbo sanscrito vena  che significa "amare", da cui deriva anche il nome latino Venus della dea Venere. Diversi ritrovamenti archeologici dimostrano che la Vitis vinifera cresceva spontanea già 300.000 anni fa e da allora il vino ha infiammato animi e scaldato cuori, è stato fedele compagno dell’uomo e fino ad oggi ha accompagnato i cibi ed ha stimolato la convivialità. Definito anche nettare degli dei, il vino è fra le bevande più antiche e bevute nel mondo e forse non tutti ne conoscono i suoi segreti da quelli riservati ai veri intenditori a quelli che fanno parte del bagaglio più comune. E’ vero, per esempio, che il vino rosso non si abbina al pesce? Quali sono le differenze fra un vino docg e un vino da tavola? Che differenza c’è fra i termini classico, superiore o riserva? Aldilà del loro aspetto, colore e gusto perché un Oltrepò Pavese Moscato o un Garda Classico Rosso o un Nobile di Montepulciano si chiamano proprio così?

Ad introdurci in questo mondo misterioso ed affascinante e ricco di sapori sarà Carlo G.Valli che martedì 18 maggio presso la sala conferenze della Biblioteca Comunale di Bollate (P.zza C.A.Dalla Chiesa, 30 – ore 21.00 – ingresso libero), concluderà la fortunata rassegna “Di cucina e di chiacchiere” che ha visto la partecipazione di personaggi del calibro del grande chef Davide Oldani. 

Carlo G.Valli oltre ad aver recentemente lavorato con Gualtiero Marchesi scrivendo a quattro mani la sua recente biografia dal titolo “Marchesi si nasce. Questa è la mia storia”, Rizzoli 2010, è un personaggio sicuramente molto conosciuto ed apprezzato nel settore.
Consulente e docente di marketing e comunicazione sui temi alimentari e vinicoli, Carlo G. Valli si occupa attivamente di tradizioni popolari, storia degli alimenti e cucine regionali.
Su questi argomenti ha scritto oltre una ventina di volumi e tra i molti titoli pubblicati ricordiamo: "Vini e Miti",  "La storia della Pentola", con Eugenio Medagliani, Biblioteca Culinaria 2004; "Cucina e vini del Garda" (2000); "Bardolino che piacere : storia, produttori, paesaggi, itinerari enologici e gastronomici", Muzzio 2004. 
"C'erano una volta vecchi mestieri" (2001), "75 piatti da salvare della cucina regionale italiana" (2002), "Gli antichi sapori dei mangiari di strada" (2003), sino al più recente "Vini e miti" (2008), Ciesse 2008, vincitore del premio “Cesare Pavese”.
E proprio quest’ultimo libro sarà al centro dell’appassionante conferenza che permetterà di conoscere i segreti dei vini, le loro origini e gli accostamenti di sicuro successo.


Per info:
Biblioteca Comunale di Bollate - Tel. 02 35005.512-515
E-Mail:
biblioteca.bollate@csbno.net
www.insiemegroane.ithttp://webopac.csbno.net

 


 

comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto