Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Mercoledì, 23 Agosto 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NEWS


23/03/2010

FINANZIATO IL PROGETTO S-CAMBIO

comunicato stampa Comuni Insieme


E’ arrivato dalla Fondazione Cariplo un interessante finanziamento per il progetto “S-cambiO”, promosso dall’azienda consortile “Comuni Insieme” in collaborazione con alcune cooperative sociali attive nel territorio di competenza dell’azienda stessa (che, ricordiamo, opera nei territori dei Comuni di Bollate, Baranzate, Garbagnate, Cesate, Senago, Solaro).
Il progetto “S-cambiO” mira a sviluppare una rete di azioni, coordinate dall’azienda “Comuni Insieme”, che hanno l’obiettivo di dare una risposta alle situazioni di frammentazione sociale derivanti da disagi di convivenza o da cambiamenti in atto in determinati quartieri, condomini o aree più o meno estese.
In prima battuta, sono dunque state individuate criticità e specificità all’interno dei Comuni, per poi progettare interventi in quattro ambiti, dove si evidenziavano problematiche significative. In una fase iniziale, a ciascuna area è abbinato un intervento specifico, ma la ricchezza del progetto è data dal fatto che, una volta conclusa la fase sperimentale, le azioni potranno essere “s-cambiate” tra i territori, che beneficeranno quindi delle esperienze reciproche.

L’azienda “Comuni Insieme” ha presentato il progetto pubblicamente nel mese di settembre dello scorso anno, con la richiesta di ottenere un finanziamento dalla Fondazione Cariplo. Quest’ultima si è recentemente espressa, accordando un finanziamento di €.485.000 su un totale di quasi €.900.000 previsti per la realizzazione complessiva del progetto.    
Ad essere ammessi al finanziamento sono stati tre interventi sui quattro elaborati: l’intervento su Garbagnate è stato, infatti, accantonato dalla Fondazione Cariplo, ma non dall’azienda “Comuni Insieme”, che verificherà, insieme al Comune di Garbagnate e alla Cooperativa Comin, la possibilità di intraprendere altre strade di finanziamento per poter dare il via ad alcune delle azioni previste presso il Quartiere Quadrifoglio.
Quanto, invece, alle tre azioni progettuali ammesse (di cui troverete una breve nota qui sotto), a breve si terrà un incontro operativo in cui verranno stabiliti i tempi e le modalità di attuazione degli stessi (la durata prevista è di tre anni). L’azienda “Comuni Insieme”, da parte sua, coordinerà gli interventi nel suo complesso, e si occuperà altresì di rendere visibile a livello sovra territoriale quanto verrà attuato, di monitorare tutti gli interventi e lo stato di avanzamento di ognuno, di facilitare la comunicazione tra i partner e organizzare momenti di confronto. Questo ruolo “di regia” permetterà all’azienda di toccare con mano la sperimentazione dei vari progetti nel contesto di riferimento e di proporre ognuna delle tre azioni anche ad altri contesti, scambiando le esperienze, esportandone le positività e potenziandole laddove lo necessitino. “Dopotutto le piccole comunità e/o i quartieri non sono altro che uno spaccato della nostra società - spiega il presidente della Comuni Insieme, Luigi BoffiPresentano problematiche che è possibile riscontrare anche nei Comuni, nelle Metropoli e nelle Regioni. Ecco perché la nostra azione e quella delle cooperative che con noi lavorano è fondamentale: riuscire ad ottenere, nei quartieri laddove le convivenze risultano più difficili, un risultato che va nella direzione dell’integrazione è una vittoria importante nell’ottica di un’esportazione di quel modello vincente alle realtà più grandi. Si tratta di un processo di affinità culturale, strettamente legato ai concetti di diritto e dovere, che deve partire dal basso”.

 

 

comunicato stampa Comuni Insieme


 

File Allegati:

 
Apri il Documento Progetti selezionati (14,42 KB)


Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto