Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Giovedì, 27 Aprile 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


CULTURA, SPORT E TEMPO LIBERO


19/09/2016

APPROFONDIAMO LE UNIONI CIVILI. UN PUNTO DI PARTENZA...

Una serata per riflettere sulle unioni civili. E' stata organizzata da Agedo e dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Bollate e si terrà alle ore 20,30 del 23 settembre, in Biblioteca dove verrà proiettato il film "LEI DISSE SI". Un punto di partenza per discutere di un tema fondamentale del diritto contemporaneo.


Diretto da Maria Pecchioli nel 2014, il film ha vinto i premi Audience Award per la Biografia Italia e Biografilm Italia Award all'edizione 2014 del Biografilm Festival. 

La trama: 
Lorenza e Ingrid convivono da sette anni e vorrebbero sposarsi, ma in Italia non è permesso, nemmeno adesso che è passata la legge sulle unioni civili, cosa ben diversa dal matrimonio egualitario. Le due donne decidono così di convolare a nozze in Svezia, patria di Ingrid, il 21 giugno 2013. Lei disse sì mostra due giovani donne decise a voler vedere riconosciuto il diritto alle proprie nozze, intese come simbolo di un futuro condiviso e da vivere alla luce del sole. «Il matrimonio è un progetto di vita, ma anche un progetto politico» dice apertamente Lorenza, riassumendo in maniera perfetta il senso di un progetto il cui pertinente sottotitolo è La rivoluzione a colpi di bouquet è appena cominciata.

Al termine della proiezione, l'avvocato dell'Associazione Radicale Certi Diritti, Massimo Clara, parlerà di unioni civili e di adozioni per le coppie omosessuali.

 


 



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto