Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Martedì, 23 Maggio 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


CULTURA, SPORT E TEMPO LIBERO


03/12/2014

UNA MOSTRA DI PITTURA E SCULTURA DEDICATA ALLE DONNE

Verrà inaugurata sabato 6 dicembre 2014 alle ore 16.00, presso la biblioteca comunale, l'ottava mostra di pittura e scultura organizzata dal Gruppo Artisti Bollatesi, con il patrocinio dell'assessorato alla cultura. Domenica 14 dicembre alle ore 16.40, in biblioteca, si terranno le premiazioni.


Tema di quest'anno "La donna".


Domenica 14 dicembre, alle ore 16.00, in biblioteca, l'attrice Marta Comerio interpreterà Artemisia Gentileschi, in un testo di Salvadore Aquilino : "Artemisia Gentileschi, le tinte forti della passione". 


Artemisia Lomi Gentileschi, pittrice di scuola caravaggesca, vive nella prima metà del 17° secolo. Figlia di Orazio Gentileschi, ne segue le orme diventando artista di fama europea.
Il processo per stupro da essa intentato a soli diciassette anni contro un amico del padre l’ha resa nei secoli simbolo del femminismo internazionale e figura di donna impegnata a perseguire la propria indipendenza e la propria affermazione.
Tanti capolavori accompagnano le sue peregrinazioni da Firenze a Genova, e da Venezia a Napoli, per approdare infine a Londra. Capace di tenere testa agli ingegni del tempo, amica stimata di Galileo e Michelangelo il giovane, Artemisia è la prima donna a fare parte di Accademie prestigiose e a diventare perfino pittrice di corte, chiamata da Carlo I d’Inghilterra.
Muore a Napoli nel 1653.


Aquilino Salvadore:
Scrittore e drammaturgo, è direttore artistico dellʼassociazione di teatro “Tecneke”, conduce laboratori e corsi. Ha pubblicato più di trenta libri per ragazzi con le maggiori case editrici, otto libri per adulti e quattro volumi di testi teatrali.
Alcuni suoi testi sono stati messi in scena dalla compagnia Lupusagnus in importanti teatri milanesi tra cui il Piccolo Teatro di Milano.



Marta Comerio:
Attrice e doppiatrice. Inizia il suo percorso teatrale giovanissima con Franco Parenti. E’ poi allieva di Strehler e prende parte a numerose produzioni del Piccolo Teatro di Milano, del Teatro Franco Parenti e di altri Teatri Stabili italiani. E’ co-fondatrice nel 2008 della compagnia teatrale Lupusagnus, per fuggire il teatro innocuo, mettendo in scena diversi testi di Aquilino. Al cinema è diretta da F. Comencini, Archibugi, D’Alatri, Nichetti, Alina Marazzi. Vince il Premio Miglior Attrice al Radiofestival 2001 , 2004 e 2008 per la miglior interpretazione femminile.




Inserita da C.M. - dicembre 2014



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto