Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Venerdì, 21 Luglio 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


CULTURA, SPORT E TEMPO LIBERO


06/03/2013

VENITE A TROVARCI - PRESTIGI

Comunicato stampa Gost

Prosegue la rassegna teatrale “VENITE A TROVARCI” giunta alla terza edizione e organizzata dall’Associazione Culturale G.O.S.T. in collaborazione con la parrocchia S. Martino di Bollate e con il patrocinio e il sostegno del Comune di Bollate – Assessorato alla Cultura.


Per festeggiare al meglio la festa delle donne, in modo divertente ed ironico, il quinto spettacolo che andrà in scena sarà "Prestigi" di Raul Cremona, con Raul Cremona e Felipe. Musiche originali suonate dal vivo da Omar Stellacci. 

Raul Cremona: un po’ incantatore, un po’ attore, un po’ commediante, un po’ ciarlatano, ma soprattutto mago!
Eccolo riapparire per raccontarci del suo primo incontro con la magia e il palcoscenico, portandoci per mano in un mondo fatto di giochi, macchiette, boutades, canzoni e stralunati personaggi con il suo cilindro pieno di magie e incanti, storie di imbroglioni e imbonitori nati da quel teatro povero di cui è figlio eccellente.
Uno spettacolo che diventa un percorso a ritroso nella storia di Raul Cremona: la sua personalissima collezione di tutto ciò che apparteneva ai maghi di un tempo, tentativo magico di ricostruire il passato.
E quando il sipario cala, torna ancora una volta per regalarci un ultimo sorriso e rivelarsi per come lo conosciamo tutti: un moderno istrione.

Raul Cremona inizia nei locali milanesi con personaggi a sfondo magico (Mago Oronzo, Silvano, una parodia del Mago Silvan), e per lo più comico grottesco, per poi passare a ruoli un po' più impegnativi. Finisce così nel piccolo schermo grazie allo Zelig di Milano, diventandone una delle colonne portanti, tanto che in seguito ne prosegue l'attività con il programma televisivo Zelig Circus. Tra i suoi personaggi troviamo il maschilista Omen che ce l'ha a morte con le donne, che sbraita e urla agli uomini in sala per farsi rispettare (ma ad una telefonata della moglie, che lui chiama "la Bestia", si zittisce immediatamente diventando mansueto come un agnello). Poi il melodrammatico Jacopo Ortis e le lettere all'amico Ugo Foscolo, per passare poi a Evok, il Messia di una pseudoreligione che porta luce e prosperità, che benedice la folla con una spazzola bagnata in un secchio che passa poi tra i capelli.
Lo spettacolo sarà in scena venerdì 08 marzo alle ore 21.00 presso il CineTeatro Splendor, piazza San Martino n°5, Bollate (MI).
Si possono acquistare i biglietti inviando un'e-mail a
info@teatrogost.it chiamando il 339.11.33.944 o rivolgendosi direttamente alle casse del CineTeatro Splendor nei giorni di apertura del cinema.
Il costo dei biglietti è di 15 € (1° settore), 12 € (2° settore), 10 € (3° settore).

Comunicato stampa Gost



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto