Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Martedì, 30 Maggio 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


CULTURA, SPORT E TEMPO LIBERO


09/03/2011

LA TAVOLOZZA DELLA MEMORIA: PRESENTAZIONE DI UN LIBRO DI POESIE

Presentazione del libro di poesie "Un alito di forza in lacrime".


In occasione del prossimo incontro della rassegna "La tavolozza della memoria", che si terrà sabato 12 marzo 2011, alle ore 16 in Biblioteca Comunale, verrà presentato il libro di poesie di Noemi Balzarano "Un alito di forza in lacrime", edizioni Aletti.


Dall'introduzione al volume (di H. Esposito):
Le composizioni della poetessa Noemi Balzarano colpiscono per la loro straordinaria sonorità, quasi a sopraffare il senso stesso dei versi che si sostanziano attraverso un accumulo di immagini, sensazioni ed emozioni alimentate da una forza tenera e fresca. La parola, per il sapiente esercizio poetico di spezzare, comporre e sovrapporre le immagini, arriva direttamente al cuore. A tratti si avverte, per le pause e punti di sospensione, un'esplosione di silenzio, come se la poetessa volesse sostare, ascoltare e contemplare il fluire dei moti della sua anima. Poesia come dono di sé agli altri, per la capacità straordinaria di riuscire a portare sulla pagina bianca sentimenti e passioni: stati d'animo che suscitano risonanze interiore, vibrazioni, stupori, baleni, illuminazioni... Spesso la poetessa, sospinta come una foglia dagli eventi della vita, sembra rifugiarsi nel suo scrigno dove si abbandona alla riflessione, alla meditazione e allo scavo della sua interiorità per scoprire la Fede nel divino che per lei è rigenerante. La sincerità, che spesso trapela, veste i suoi anni e, poeticamente, non è un'attitudine accattivante, bensì un modo di affacciarsi sulla scena poetica con stupore e curiosità e di scoprire l'estasi della parola misurata e complessa, trovata o ritrovata: poesia del dubbio, “tensione”, attestata dall'assenza di punti fermi, dall'uso corretto di puntini di sospensione e di spazi vuoti che denotano una capacità di saper sfruttare le risorse semantiche e rivelano un'accurata ricerca.

 



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto