Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Venerdì, 26 Maggio 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


SERVIZI AL CITTADINO


01/03/2017

AL VIA “PIONIERI…INVENTARSI LA VITA”, II EDIZIONE DEL CONCORSO FOTOGRAFICO SU INTRECCI DI STORIE E DI VITA. ISCRIZIONI FINO AL 17 MARZO

Si chiama “PIONIERI…INVENTARSI LA VITA – i nostri luoghi, le nostre storie” ed è la II edizione del Concorso fotografico nato dalla convinzione che il lavoro fatto nei Centri diurni per persone con disabilità possa divenire risorsa per l’intera comunità, in particolare per giovani e studenti.Iscrizioni entro il 17 marzo.


Il Consorso fotografico, aperto a giovani studenti e persone disabili, è promosso dall’Ambito del Piano Sociale di Zona di Garbagnate Milanese, dall’Associazione Afadig, dall’Associazione Gruppo Fotografico Garbagnatese e da Fondo Sirio-Fondazione Comunitaria Nord Milano, in collaborazione con i Servizi Sociali dei Comuni di Bollate e di Garbagnate Milanes. Si sviluppa all'interno dei Centri diurni del territorio. In particolare: il CDD Centroanch’io di Bollate, il CDD Archimede e il CSE Nemo di Garbagnate.

L'obiettivo dei promotori è far emergere una difficoltà spesso comune a giovani e persone con disabilità che vivono nella nostra società: la fatica e il coraggio necessari a costruire un futuro possibile. Come i Pionieri, insomma.

La modalità di partecipazione prevede l'incrocio tra storie e luoghi di vita, per entrare in pieno nel mondo altrui. Guidati dagli organizzatori, gli iscritti dovranno semplicemente proporre i propri luoghi e poi fotografare i luoghi degli altri: la persona con disabilità fotograferà, dunque, i luoghi dello studente normodotato e viceversa, quest'ultimo i luoghi della persona con disabilità.

“Questo scambio – spiegano gli organizzatori – servirà a rendere più efficace l’incontro e la conoscenza tra persone con disabilità e studenti. L’obiettivo è ancora una volta mantenere il fuoco di attenzione sulle storie e sulle vite delle persone, sottolineando quanto l’avere una storia sia elemento comune a tutti gli esseri umani e quanto condividerla aiuti a ridurre la solitudine e ad aumentare la coesione sociale”.

 

I partecipanti verranno guidati a questo scambio di luoghi attraverso momenti di tutoraggio a cura dell’Associazione Gruppo Fotografico Garbagnatese e delle équipe educative dei Centri Diurni. In questi momenti riceveranno spiegazioni sulle modalità di svolgimento del concorso e sull'incrocio tra le vite.

 

I concorrenti dovranno produrre un portfolio di minimo 3 foto ciascuno. Verranno premiati tre studenti e tre persone con disabilità. L’importo dei premi per i primi tre studenti classificati sarà di 300, 200 e 100 euro. Per le persone con disabilità, invece, il premio verrà assegnato al Centro di appartenenza con premi di 600, 500 e 400 euro. In questo caso il premio potrà essere utilizzato dal Centro per la progettazione e la realizzazione di iniziative congiunte tra le classi degli studenti vincitori ed i rispettivi centri.

 

La consegna dei lavori dovrà avvenire entro il 20 maggio 2017. Tutte le fotografie realizzate verranno presentate in una mostra che si terrà il 27 maggio 2017 presso l’Hotel Virginia Palace di Garbagnate Milanese. Le iscrizioni al concorso vanno inviate entro il 17 marzo 2017 a info@fondosirio.it

 

Per info sul regolamento del Concorso, la scheda di iscrizione e sulle modalità di partecipazione consultare il sito www.fondosirio.it



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto