Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Martedì, 24 Ottobre 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


SERVIZI AL CITTADINO


02/10/2013

OBESITY DAY 2013 : GIORNATA MONDIALE DI SENSIBILIZZAZIONE SU SOVRAPPESO E SALUTE

L'Ospedale di Bollate aderisce con una propria iniziativa che si ripeterà tutti i mesi per un anno.


Il 10 ottobre 2013 ricorre il XII Obesity Day, giornata mondiale di sensibilizzazione al tema dell'obesità, organizzata dall'ADI – Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica.
A Bollate, il Servizio di Dietologia Pediatrica sarà aperto dalle ore 10.00 alle ore 16.00 per fornire informazioni e consigli utili sulla prevenzione e la cura dell'obesità infantile. 


L'Obesity Day nasce nel 2001 come giornata per sensibilizzare l'opinione pubblica, i mass media e gli operatori sanitari su un problema che non è confinato alla sfera estetica ma ricade in una vera e propria patologia clinica, legata agli stili di vita contemporanei e ai comportamenti alimentari, cambiati notevolmente nel corso degli ultimi anni. Diversi studi rilevano, infatti, come la crisi economica porti ad acquisti alimentari certamente più convenienti ma meno "di qualità".
Per questo motivo, dal 2009 è attivo un Osservatorio agli stili di vita e le abitudini alimentari che ha il compito di educare i cittadini alla scelta di un'alimentazione equilibrata e consapevole


«Il primo compito del dietologo infantile è quello di "educare" alla corretta alimentazione », afferma il Dott. Roberto Colombo, responsabile del Centro Disturbi dell'alimentazione in età pediatrica dell'Ospedale di Bollate - « per questo motivo il Presidio bollatese non solo ha aderito alla giornata del 10 ottobre, ma ha anche deciso di ripetere l'Obesity Day tutti i 10 del mese, per un anno, fino al 10 ottobre 2014. Questo perché la lotta contro l'obesità, che parte da una corretta  informazione, possa continuare aldilà della singola giornata di giovedì 10 ottobre. Tutta l'équipe del Servizio di Dietologia Pediatrica dell'ospedale di Bollate sarà, pertanto,  a disposizione, tutti i 10 di ogni mese, di coloro che ne vorranno sapere di più su questa malattia». 


"Mangio sano e coloro la mia vita" : questo lo slogan dell'iniziativa locale del Servizio di Dietologia Pediatrica di Bollate. Tutti i mesi, ogni giorno 10, i medici e gli operatori del servizio di Dietologia pediatrica dell'Ospedale di Bollate, saranno a disposizione, dalle ore 8.00 alle ore 14.00, presso il Day Hospital Pediatria – 3° piano, Pad. 1963, per fornire informazioni utili in tema di corretta alimentazione.
L'Obesity Day bollatese si ripeterà, quindi, a partire dalla giornata di giovedì 10 ottobre 2013, per un intero anno, fino all'Obesity Day mondiale del 2014.
Sarà l'occasione per conoscere più da vicino una malattia che, se trascurata, può provocare seri problemi di salute. Una cattiva alimentazione, unita ad uno stile di vita sedentario, possono provocare gravi danni a cuore, reni, apparato circolatorio e motorio. Senza dimenticare il fatto che essere obesi comporta una maggiore predisposizione all'insorgenza del diabete mellito, la forma più diffusa di questa malattia che colpisce 3,3 milioni di persone in Italia. 


ALCUNI DATI
Ecco alcuni dati utili (fonte : Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica) a comprendere il "fenomeno obesità":
- 1 persona su 10 al di sotto dei 18 anni è obesa (9,9%)
- il 35% risulta in sovrappeso
- il 40% degli obesi non fa attività fisica


Appuntamento, quindi, giovedì 10 ottobre 2013, dalle ore 10 alle ore 16, presso il Servizio di Dietologia Pediatrica dell'ospedale di Bollate (3° piano, Pad. 1963 – Day Hospital di Pediatria).
E poi...arrivederci a tutti i 10 di ogni mese, dalle ore 8.00 alle ore 14.00 !


Per info :
www.aogarbagnate.lombardia.it
www.obesityday.org


 



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto