Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Sabato, 29 Aprile 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


SERVIZI AL CITTADINO


14/05/2013

UNA CADUTA PUO' CAMBIARE LA VITA: COME PREVENIRE GLI INCIDENTI DOMESTICI

comunicato stampa

Le cadute degli anziani fra le mura domestiche sono un problema spesso sottovalutato ma che colpisce  molte persone sopra i 65 anni (il 28,6% delle persone di questa fascia d’età cade nell’arco di 12 mesi).


Troppo spesso, queste cadute sono causa di ricovero e decesso. La caduta rappresenta in ogni caso, un evento drammatico  nell’anziano, sia per le conseguenze di ordine traumatico, sia per le ripercussioni psicologiche  sull’intera famiglia.
L’eccessiva familiarità con l’ambiente domestico molto spesso impedisce la corretta percezione dei rischi reali che l’individuo anziano corre quotidianamente.
E’ importante quindi saper individuare i rischi più  frequenti presenti nelle nostre abitazioni adottando le opportune precauzioni e considerare la minore efficienza fisica dell’anziano come una particolarità da  valorizzare  per realizzare un ambiente veramente sicuro. Infatti, l'anziano in casa non deve essere "messo a riposo", deve poter continuare a svolgere le proprie attività in un ambiente sicuro e stimolante.
 

Per capire meglio queste problematiche, le conseguenze, le cause e cosa fare per prevenirle, il giorno 23 maggio alle ore 15:00, presso la sede dell’AUSER in via Garibaldi, 47, nell’ambito dell’iniziativa “Invecchiare …con stile” si terrà un incontro promosso dall’Assessorato ai Servizi Sociali, con la collaborazione del Centro Medico Corte della Salute, l’Associazione Auser Bollate, il Movimento Terza Età della Parrocchia S. Martino, il Centro Sociale Europa 2000 e la Cooperativa Sociale SDB, al fine di sensibilizzare ed informare la popolazione circa le problematiche legate all’invecchiamento. 


Relatori
Geometra Samantha Ranieri, consulente in materia di sicurezza
Paolo Doniselli, Fisioterapista presso l’Ospedale “L. Sacco” a Milano e presso il Centro Medico Corte della Salute a Bollate.

comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto