Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Domenica, 28 Maggio 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


SERVIZI AL CITTADINO


07/09/2011

LA REGIONE APPROVA I CRITERI DEL FONDO SOSTEGNO AFFITTI 2011

comunicato stampa

Ecco le principali novità del Bando 2011.


 Al via le domande per usufruire del contributo affitto regionale.  Infatti, con delibera n. 2160 del 4 agosto 2011, la Giunta Regionale lombarda ha approvato il Bando Regionale Sportello affitto 2011
Le domande per ottenere il contributo affitto potranno essere presentate a partire dal  15 settembre fino al 11 novembre 2011, presso i Comuni di residenza, i CAF (Centri di Assistenza Fiscale) convenzionati con la Regione Lombardia o ogni altro soggetto convenzionato con la Regione (per verificare i centri autorizzati consultare il sito:
www.regione.lombardia.it).   

 
Queste le importanti novità previste dal Bando FSA 2011:

- nel caso in cui l'indicatore patrimoniale e di reddito (Ise-fsa), sia inferiore al canone di locazione, l'Ise-fsa verrà automaticamente eguagliato al canone di locazione (fino al limite massimo fissato quest'anno in € 7.000,00).   Questo ad eccezione dei casi in cui, nel corso del 2010, si è verificato uno dei seguenti casi: licenziamento, messa in mobilità, cessazione contratto a termine, decesso del coniuge, separazione o divorzio;
- il limite massimo del canone di locazione passa da € 7.200,00 a € 7.000,00 e nel calcolo del canone d'affitto non vengono più conteggiate le spese accessorie;
- coloro i quali hanno già usufruito della detrazione per il canone di locazione nella dichiarazione dei redditi, si vedranno togliere dall'ammontare del contributo effettivo da erogare questa somma di cui si è già beneficiato;


Per tutti i requisiti per presentare la domanda di contributo affitto e per le modalità di presentazione della stessa, CLICCA QUI.
Si ricorda che il Comune di Bollate procederà a verificare la veridicità delle dichiarazioni contenute nelle istanze presentate.  A questo riguardo, il Comune di Bollate, a seguito di controlli a tappeto sui contributi ottenuti negli scorsi bandi, ha già avviato le pratiche per recuperare le somme indebitamente percepite a seguito di dichiarazioni mendaci.

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Relazioni con il Pubblico – Tel.: 800 474747
Ufficio ERP e Solidarietà Sociale – Tel.: 02 35005267-392
casa@comune.bollate.mi.it
Regione Lombardia :
http://www.casa.regione.lombardia.it
 


comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto