Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Venerdì, 23 Giugno 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


SERVIZI AL CITTADINO


02/09/2011

CENTRI DI AGGREGAZIONE GIOVANILE COMUNALI: PRONTI ALLA RIPRESA

comunicato stampa

Nei prossimi giorni, dopo l'esperienza del Cag Summer e la breve pausa estiva, riprenderanno le regolari attività dei Centri di Aggregazione Giovanile comunali.


La programmazione annuale sarà all'insegna della continuità sia per quanto riguarda gli interventi pomeridiani nelle tre sedi di Ospiate, Cascina del Sole e Cassina Nuova, sia rispetto al lavoro di collaborazione e gestione di attività presso le scuole medie del territorio. Si tratta di un messaggio importante di disponibilità da parte della nostra Amministrazione Comunale nel garantire le proposte educative dei Centri di Aggregazione e la loro valenza preventiva. Disponibilità e scelta che, è opportuno sottolinearlo, distingue ancora una volta Bollate rispetto ad altri Enti vicini nel mantenere alta l'attenzione nei confronti delle famiglie garantendo servizi di qualità anche quando l'onere, in assenza di trasferimenti e finanziamenti regionali e statali, è rimasto totalmente a carico del solo bilancio comunale. 

Per tutelare questa continuità la Giunta Comunale ha dovuto adottare nei mesi scorsi l'introduzione di forme di partecipazione alla spesa da parte dell'utenza, allineando i Cag agli altri servizi dedicati alla prima infanzia e ai servizi scolastici integrativi. Tale decisione, pur prevedendo un contributo contenuto, riflette l'esigenza di rispondere ai vincoli normativi che prevedono forme di compartecipazione alla spesa per i cittadini fruitori dei servizi e quella, altrettanto importante, di contribuire al mantenimento degli standard di qualità che contraddistinguono i servizi educativi della nostra Amministrazione.

Una prima forma di partecipazione è stata sperimentata a partire da giugno con il Cag Summer, per la cui frequenza è stata deliberata una quota fissa di partecipazione settimanale pari a € 60,00 alla settimana. Ricordiamo che le attività sono state proposte sull'intera giornata dal lunedì al venerdì ed hanno complessivamente coinvolto circa 60 ragazzi che si sono alternati durante le 7 settimane di attività. La risposta di famiglie e ragazzi è stata decisamente positiva, in termini di partecipazione e di soddisfazione per l'esperienza.

Per la frequenza ordinaria del servizio, verrà invece introdotto da settembre un pagamento in due tranche (scadenza ottobre e febbraio), il cui ammontare sarà stabilito in base all'ISEE di riferimento. La quota richiesta sarà compresa tra un minimo di € 10,00 a quadrimestre (redditi fino a € 5.500,00) ed un massimo di € 60,00 a quadrimestre (redditi  oltre € 40.000,00). Con l'introduzione di tale quota di frequenza, le famiglie contribuiranno a coprire da un minimo del 3% ad un massimo del 18% della quota annua pro capite (pari ad € 653,00), prevista per la gestione dei Cag.

Maggiori informazioni sono disponibili nel documento allegato.

Anticipiamo che la presentazione ufficiale delle attività annuali dei Centri di Aggregazione si terrà giovedì 15 settembre alle 18,30 presso la Biblioteca Centrale.

 

comunicato stampa



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto