Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Venerdì, 22 Settembre 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


SERVIZI AL CITTADINO


26/03/2010

APPROVATI GLI INCENTIVI GOVERNATIVI SUI CONSUMI

Fonte: Sito Governo Italiano

Al via gli acquisti agevolati a partire dal 6 aprile 2010.


Con il Decreto Legge del 19.03.10, il governo ha approvato una serie di incentivi di sostegno all’attività produttiva e ai consumi.   Tali contributi si suddividono in 300 milioni di €, per quanto riguarda gli incentivi al consumo e 120 milioni di  € di sgravi fiscali per le imprese che si occupano di tessile e cantieristica.   I contributi al consumo, variabili a seconda dei prodotti, saranno erogati fino ad esaurimento delle somme stanziate per ciascun settore (principalmente la mobilità sostenibile, motocicli elettrici, gru per l’edilizia, motori e scafi per la nautica, cucine componibili, macchine agricole).  CLICCA QUI PER LA TABELLA COMPLETA DEGLI INCENTIVI

Cittadini ed imprese avranno a disposizione un call center gestito da Poste Italiane per ottenere le informazioni pratiche necessarie.  Le Poste avranno un ruolo importante nel procedimento in quanto gestiranno il sistema di prenotazione per l’accesso alle risorse (che sono disponibili ad esaurimento), tramite l’attivazione di un Centro di Contatto.  Tale Centro di Contatto dovrà gestire le diverse procedure: dal predisporre un elenco dei beneficiari dei contributi, al rimborsare i rivenditori che hanno anticipato lo sconto agli acquirenti, dalla gestione del sito per lo svolgimento delle procedure all’informare i cittadini.  


COME FARE?  A partire dal prossimo 6 aprile, i cittadini interessati potranno chiedere di usufruire dell’incentivo direttamente al rivenditore il quale verificherà l’effettiva disponibilità di denaro attraverso le Poste (partner per l’iniziativa), per via telematica o telefonica, e quindi comunicherà al cittadino la possibilità di effettuare l’acquisto agevolato.  Di fatto il contributo richiesto si tradurrà in uno sconto (dal 10 al 20%) sul prodotto. Lo sconto effettuato, a sua volta, sarà poi recuperato dal rivenditore presso gli sportelli delle Poste.     Per l’acquisto di immobili è prevista la certificazione di efficienza energetica da parte dell’ENEA. In questo caso, a differenza degli altri beni rientranti nel decreto, i contributi sono cumulabili con altri benefici previsti da disposizioni di legge.


BONUS INTERNET
Il Decreto Legge prevede anche un bonus speciale per l’incentivazione degli abbonamenti alle linee veloci di connessione a Internet.
Destinatari del bonus (di 50€), i giovani dai 18 ai 30 anni che richiedono una nuova attivazione di connessione a banda larga adsl fisso e mobile.  Agevolata, pertanto, sia la connessione su rete fissa che quella che viaggia sulle cosiddette “chiavette”. 

 

 

 Per ulteriori informazioni

 www.governo.it/GovernoInforma/dossier/incentivi

Fonte: Sito Governo Italiano



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto