Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

 

Lunedì, 25 Settembre 2017

 

HOME
Alto contrasto - Disabilita CSS
Caratteri normali - Caratteri grandi


NOTIZIE DALL'AMMINISTRAZIONE


26/04/2017

L'AMMINISTRAZIONE INFORMA SUGLI ULTIMI SVILUPPI RELATIVI ALLA DITTA BITUMATI 2000

L’Amministrazione comunale informa che il SUAP del Comune di Bollate ha rigettato la richiesta, avanzata dalla Società Centro Bitumati 2000 Srl e fatta pervenire a Città Metropolitana di Milano, di un aumento dei quantitativi di produzione annua di conglomerato bituminoso, rigettando l'Autorizzazione Unica Ambientale per la componente relativa alle emissioni in atmosfera.


Le motivazioni espresse sono da addurre fondamentalmente al fatto che le integrazioni spontanee presentate sono ritenute improcedibili costituendo una modifica sostanziale della precedente autorizzazione (quella con la quale la ditta è subentrata, con voltura del febbraio 2015, alla Selciatori e Posatori). Si comunica anche che, contestualmente al rigetto, il SUAP ha rilasciato Autorizzazione unica ambientale (AUA) limitatamente agli scarichi in pubblica fognatura con decorrenza 21 aprile 2017 e secondo le prescrizioni tecniche che sono state allegate all'atto di autorizzazione.

“Più che soffermarci sull'iter tecnico - dichiara l'Assessore Vania Bacherini - è utile sottolineare, dal punto di vista amministrativo e anche politico, la serietà, l'impegno e la pervicacia con la quale l’Amministrazione ha operato. Il lavoro di squadra con gli uffici è un risultato prezioso di cui ringrazio i tecnici del settore Ambiente e del servizio Suap del Comune di Bollate, oltre agli uffici di Città Metropolitana con i quali abbiamo collaborato intensamente negli ultimi mesi. Abbiamo incontrato più volte gli Enti preposti, ci siamo confrontati con i cittadini ma soprattutto non abbiamo fatto demagogia. Ci tengo ad evidenziare questo dato che è, nei fatti, politico“.

“Si apre adesso una seconda fase molto importante – ha detto il Sindaco Francesco Vassallo - in quanto il procedimento vedrà l'attivazione di un nuovo iter, attentamente monitorato e valutato, relativamente al rilascio di una nuova Autorizzazione unica ambientale. Anche in questo caso i fari che ci guideranno, sono  sempre gli stessi: trasparenza, impegno e coinvolgimento delle parti interessate”
 
 
 
 



Stampa la pagina Stampa la pagina
« Torna indietro

Qui Bollate - Direttore Responsabile Francesco Vassallo - Registrazione del Tribunale di Milano n. 480 del 20/07/1996 - P.I. 00801220153



Torna in alto